Uyn è tornato a pieno regime, dopo quaranta giorni di silenzio. Le macchine sono tornate a fare rumore, l’attività è di nuovo al 100%, perché non tutto si era fermato: Uyn infatti si è riconvertita nella produzione di mascherine. «Ripartiamo con ancora più slancio e ottimismo, pronti a presentare progetti innovativi e a continuare nel lavoro di crescita del brand». E in casa Uyn, le novità non mancano…