Una scultura personalizzata in legno per chi vince il Val Gardena Südtirol Ski Trophy

Il Saslong Classic Club, operativo in Coppa del Mondo dal 1969, insieme a Dolomites Val Gardena Marketing, ha ideato il Val Gardena Südtirol Ski Trophy. Il trofeo sarà assegnato per la prima volta allo sciatore che nella due giorni gardenese otterrà il maggior numero di punti di Coppa del Mondo fra il superG di venerdì 18 dicembre e fra la discesa del giorno successivo. Il vincitore riceverà il proprio busto scolpito in legno in 3D in legno del suo busto, un premio in denaro di 5.000 Euro e una breve vacanza in Val Gardena. 

«Con questa iniziativa nell’ambito delle nostre gare di velocità, vogliamo incentivare ulteriormente i migliori discesisti al mondo e premiarli per i risultati sportivi raggiunti in entrambe le discipline. In Dolomites Val Gardena Marketing abbiamo trovato le porte aperte per questo progetto. Una collaborazione davvero efficace», sottolinea Rainer Senoner, presidente del Saslong Classic Club. «Siamo sempre interessati a sostenere progetti di questo tipo, perché l’impegno del Saslong Classic Club ha un’influenza positiva sul marchio Val Gardena. Il trofeo rafforza il marchio e lo avvicina al nostro gruppo target, ossia il pubblico internazionale dello sci», affermano Ezio Prinoth, Ambros Hofer e Christoph Vinatzer di Dolomites Val Gardena Marketing.

E allora appuntamento in Val Gardena: prima delle gare del 18 e 19, i jet saranno in pista il mercoledì 16 e giovedì 17 nelle prove cronometrate su una Saslong in eccellenti condizioni e pronta già prima delle nevicate abbondanti di questi giorni.

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE