Ultimo atto Fis by Livata: 28 e 29 giganti e slalom a Solda

Apre e chiude il Livata: lo sci club di Roma, con il quartier generale a Campo Felice, è sempre in pista. E si, oltre al tradizionale opening di metà novembre che come di consueto vale anche come selezione per la prima tappa di Coppa Europa, ecco la chiusura del calendario italiano Fis. Infatti il 28 e 29 aprile sono in programma sulle nevi altoatesine di Solda all’Ortles/Sulden am Ortler addirittura otto gare Fis. Giovedì 29 due slalom maschili e due femminili, il giorno a seguire due giganti femminili e due maschili

«Siamo pronti per l’ultimo atto della stagione. Dopo aver alzato il sipario come da tradizione, torniamo a Solda per farlo calare. La nostra macchina organizzativa è pronta per due giorni di agonismo in collaborazione con Fisi e la società impianti. Ci vediamo a fine mese insomma», chiosa il presidente del sodalizio del comitato Lazio e Sardegna Francesco Malci. 

La torta Livata

Altre news

Atomic e Falconeri Ski Team proseguono insieme: siglato accordo fino al 2025

Atomic prosegue nella sua politica di stretta partnership con alcune delle più importanti realtà italiane che si contraddistinguono per l’impegno nel diffondere la pratica dello sci agonistico. Alla luce di questo, l’azienda ha rinnovato l’accordo di collaborazione per tre...

L’impegno di Sima continua

Enzo Sima è pronto per restare in consiglio federale. Il friulano ha scelto di sostenere Alessandro Falez come presidente e subito spiega le sue ragioni: «Innanzitutto il mio impegno per la Fisi continua, ho a cuore questo mondo. Abbiano...

Da Soelden a Soldeu, tante occasioni per staccare un biglietto e assistere alla Coppa

La prima neve è arrivata, i ghiacciai stanno riaprendo, le squadre stanno ultimando le lunghe trasferte oltreoceano e si apprestano ormai - chi prima e chi dopo - a rientrare e a fare ritorno sulle nevi europee. Ormai si...

Dallocchio, i quattro punti per la Fisi del professore della Bocconi

Professore universitario alla Bocconi, Maurizio Dallocchio si candida come consigliere nella prossima assemblea elettiva. «Sono un cittadino, la mia casa è Milano, ma amo da sempre la montagna e un giorno vorrei andare a vivere lì. E ovviamente sono...