Uk Sport taglia i fondi, gli inglesi della neve tremano e Ryding lancia un crowdfunding

Quale futuro per gli sport invernali britannici? Non roseo, come ha comunicato la stessa GB Snowboard (Federazione) ai suoi atleti. Sci alpino, fondo e nordico paralimpico non sarebbero più ritenuti idonei, dalla UK Sport, per ricevere i finanziamenti del World Class Programme. E così è crisi profonda verso Milano-Cortina. UK Sport ha stanziato alcune risorse per lo slalom maschile, che non possono però essere sufficienti per sostenere l’attività. 

©Agence Zoom

«Un duro colpo per atleti, allenatori, staff tecnico e dipendenti – scrive in una nota GB Snowsport – che hanno mostrato grande dedizione nel tentativo di far crescere gli sport invernali della Gran Bretagna, questo grazie anche alle eccezionali prestazioni sulla neve nelle ultime due stagioni. Abbiamo lavorato instancabilmente per sviluppare i nostri programmi e siamo in disaccordo con la decisione di non investire ulteriormente in queste discipline, in particolare in un momento in cui gli atleti delle tre aree hanno ottenuto alcuni dei più grandi risultati». 

Dave Ryding, 35 anni e vincitore nella passata stagione del celebre slalom di Kitzbuehel, ha iniziato a lanciare appelli social e un crowdfunding. «A sole sei settimane dal giorno X (esaurimento dei fondi, ndr) abbiamo pensato fosse la decisione giusta da prendere – scrive sul suo profilo Instagram -. Restiamo fiduciosi che alcuni sponsor saliranno a bordo, per ora ora qualsiasi vostro aiuto sarà apprezzato più di quanto crediate. Ne abbiamo davvero bisogno: i fondi andranno direttamente a noi, al direttore dello sci alpino che supervisionerà i nostri programmi». 

©Agence Zoom

Il primo obiettivo del crowdfunding è stato fissato a 500 mila sterline e, una prima risposta, è già arrivata: in quattro giorni sono arrivate oltre 450 donazioni per un totale di oltre 35 mila sterline. Scorrendo la lista dei donatori, anche diversi italiani.

Altre news

Gli atleti Atomic ospiti nel ‘salotto buono’ di Altenmarkt

Tradizionale appuntamento pre-season con l'Atomic Media Day: atleti presenti nella sede di Altenmarkt, centinaia di giornalisti collegati da mezzo mondo per seguire le loro chiacchierate con Alexandra Meissnitzer. C’è Alex Vinatzer che racconta i test estivi con il nuovo materiale,...

Parte la Coppa del Mondo, cosa c’è di nuovo a livello regolamentare?

Nuova stagione alla porte, qualcosa di nuovo a livello regolamentare? Dall’ultima riunione di Zurigo sono arrivate le conferme di quello che era già stato deciso in primavera. Poche novità in realtà, la sensazione è quella che sia un po’ un...

L’ernia del disco ferma Justin Murisier: operato

Non inizia nel migliore dei modi la stagione di Justin Murisier, costretto a fermarsi per in intervento chirurgico. A darne notizia sono stati in prima battuta i media elvetici, prima che lo stesso sciatore publicasse un post dal letto...

Respinto il ricorso in appello sulla candidabilità di Flavio Roda. Adesso si attende la decisione del Coni

Il ricorso in appello presentato da Alessandro Falez, Angelo Dalpez e Stefano Maldifassi in merito alla sentenza sulla candidatura di Flavio Roda è stato respinto dal tribunale federale, confermando dunque la candidabilità dell’attuale presidente. Adesso sarà il collegio di...