Eccoci, domani il grande opening di Sölden con il gigante femminile. Prima manche sul mitico Rettenbach alle 10, seconda sessione alle 13. Traccia la prima il tedesco Rudi Soulard, il nostro (ma coach della Svezia) Pierre Miniotti la seconda. Intanto con l’estrazione dei pettorali è scoppiata la festa in questo centro tirolese: appassionati e tifosi hanno invaso la piazzetta dove sono sfilate le prime quindici ragazze che domani lotteranno per mettersi in evidenza. La prima a partire delle nostre sarà Federica Brignone con il numero 6 (Fede è l’unica azzurra in attività che ha trionfato a Sölden, l’altra è stata Denise Karbon). Marta Bassino al cancelletto di partenza con il 7. Poi ecco Irene Curtoni 25, Francesca Marsaglia 26, Roberta Melesi 46, Roberta Midali 54, Karoline Pichler 60 e Sofia Goggia 64. Al via in 66. 

Guarda la fotogallery di Andrea Chiericato 

[ngg src=”galleries” ids=”23″ display=”pro_horizontal_filmstrip”]