Trocker, Castlunger, Colturi e Zorzi vincono Energiapura Children Series. Seiser Alm migliore società

Energiapura Children Series si è chiuso a Pila, in occasione del Memorial Fosson che di solito apre l’inverno e che questa volta è stato inserito come finale di una stagione completa, ma difficile. Condizioni spettacolari per il gigante Allievi del primo giorno, tutto altro scenario invece per la gara Ragazzi. Che alla fine è stata spalmata su due giornate per le avverse condizioni meteo e la fitta nebbia che ha rallentato l’andamento. Sabato, a fatica, è stata chiusa la gara maschile, domenica invece altro gigante Ragazzi, ma solo quello femminile è valso anche per l’Energiapura Children Series. Spiegati i cambi di programma, è ora di scoprire chi sono i migliori Children d’Italia, quelli che hanno ottenuto più punti nelle otto gare nazionali, calcolando che al massimo sono stati presi sei risultati, scartando i peggiori. I primi 10 atleti riceveranno l’esclusiva tuta da gara della nuova collezione LIFE di Energiapura, ma ci sarà un riconoscimento e un diploma anche per altri dieci atleti che si sono classificati dall’undicesima alla ventesima posizione. Durante l’evento, che vi sveleremo più avanti, saranno premiate anche le prime quindici società. 

RAGAZZI – Lotta serrata nelle Ragazze, dove Nadine Trocker (Seise Alm) ha vinto con 450 punti, due in più di Marta Giaretta (Falconeri Ski Team), questo il verdetto dopo gli scarti. Terzo posto per Anaïs Lustrissy (Crammont) con 376 punti. Nei Ragazzi maschile dominio altoatesino, con due grandi protagonisti della stagione: David Castlunger (Ski Team Alta Badia) che vince con 520 punti, contro i 480 di Alex Silbernagl (Seiser Alm); terzo posto per Lorenzo Cuzzupè dell’Equipe Pragelato che ha totalizzato 270 punti. 

ALLIEVI – Nelle Allieve Lara Colturi non ha partecipato al Memorial Fosson, ma nessuno aveva la possibilità di scalzarla dalla prima posizione. La piemontese del Golden Team Ceccarelli ha vinto con 500 punti, contro i 400 della valdostana Tatum Bieler (Gressoney) e i 349 dell’altra valdostana Giorgia Collomb (La Thuile). Al maschile successo di Sebastiano Zorzi del Fiemme Ski Team, primo con 465 punti; sul podio anche Jacopo Claudani (Val Palot) con 372 punti ed Edoardo Baldo (Cortina) con 253 punti. 

SEISER ALM PRIMA SOCIETÀ – La migliore società è altoatesina, ed è il Seiser Alm che vince con 1335 punti, somma di tutte le prestazioni degli atleti entrati almeno una volta tra i migliori 30 della singola gara. Seconda posizione per i piemontesi del Golden Team Ceccarelli (1015), terzi i lombardi del Val Palot (947). Quarto il Falconeri Ski Team, quinto lo Ski Team Alta Badia, poi Fiemme Ski Team, Sporting Campiglio, Crammont Mont Blanc, Edelweiss, Gardena, La Thuile, Drusciè, Sestriere, Gressoney Monte Rosa e Ritten Sport.

Le premiazioni si svolgeranno il 29 maggio 2021, in uno scenario davvero particolare e totalmente all’aria aperta. Seguiranno dettagli più avanti.

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE