Tris tedesco a Vaujany. 7° Kastlunger con il 62: «Emozione enorme»

La Gemania fa paura. Infatti sulle nevi francesi di Vaujany tre tedeschi ai primi tre posti: vince Anton Tremmel, con Sebastian Holzmann a 27 centesimi e a 54 Julian Rauchfuss. Ma anche l’Italia dimostra di essere in palla fra le porte strette transalpine. Applausi a scena aperta per il ’99 del gruppo Coppa Europa di Devid Salvadori ossia Tobias Kastlunger: il giovanotto marebbano termina settimo con in pettorale 62. Davvero una bella prova per Tobias, ci voleva sicuramente un segnale e in Francia è arrivato. Kastlunger chiude a 1.40 dalla testa della classifica.

8° LIBERATORE, 9° ZINGERLE – Ma nei primi dieci ci sono anche due ragazzi del gruppo azzurro di Coppa del Mondo: Federico Liberatore ottavo a 1.53 e Hannes Zingerle nono a 1.55. Inoltre più che discreto anche Francesco Gori al traguardo con il sedicesimo tempo a 2.42. Poi Pietro Canzio, Lorenzo Moschini e Matteo Bendotti out nella prima frazione. Nella seconda manche non hanno concluso la prova invece Fabian Bacher, Matteo Canins e Hans Vaccari

GUARDA LA CLASSIFICA DELLO SLALOM DI VAUJANY

ESULTA KASTULNGER – Ecco Tobias Kadtulnger dopo la gara  «Era già buono essere ventitreesimo con il 62 dopo la prima manche, si trattava comunque della prima qualifica nei top 30 in Coppa Europa. Poi il miglior tempo nella seconda frazione ed ecco al termine della gara questo settimo posto. Un’ emozione enorme, grandissima…». Domani è in programma un altro slalom di Coppa Europa. 

 

Altre news

La federazione austriaca pronta a un’azione legale contro la Fis

La notizia ribalza dai media austriaci. L’Ösv, la federazione austriaca per intenderci, è pronta ad intraprendere un'azione legale contro la Fis. Motivo del contendere la centralizzazione dei diritti televisivi. Il presidente della Fis, Johan Eliasch nell’ultimo consiglio, ha fatto...

Goggia di nuovo sugli sci: «È stata durissima e non sarà facile»

Dopo quattro mesi di sofferenza, duro lavoro e fisioterapia, Sofia Goggia ha rimesso gli sci ai piedi. «È stata durissima e non sarà facile» scrive la bergamasca, che sta lottando contro l'ennesimo infortunio della carriera. Sci da slalom ai...

Tra piste in ghiacciaio e di atletica, tanti azzurri in raduno

Tra mare e montagna, tra piste da sci ancora in condizioni invernali e piste di atletica che iniziano a essere roventi. Entra nel vivo la preparazione delle Nazionali italiane, che da quasi un mese hanno ripreso ad allenarsi, in...

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...