Steen Olsen in azione qua nel recente gigante di Kranjska Gora ©Agence Zoom

La Norvegia non finisce mai di stupire. Vincono ad ogni livello, in ogni disciplina, a turno. Fanno davvero paura. E adesso, toh ecco un altro giovane vichingo primeggiare. Stiamo parlando del 2001 Alexander Steen Olsen che, dopo il quinto posto in gigante ieri, oggi nella finale di Coppa Europa di slalom sulle nevi austriache di Reiteralm trionfa. A 46 e 51 centesimi staccati rispettivamente il tedesco Sebastian Holzmann e l’austriaco Dominik Raschner, il vincitore della classifica del gigante. Quarto il norvegese Timon Haugan, quinto lo svizzero Marc Rochat e sesto lo statunitense Jett Seymour.

GUARDA LA CLASSIFICA DELLO SLALOM DI COPPA EUROPA DI REITERALM

SALA 11° – Il primo italiano. in classifica è Tommaso Sala del gruppo Coppa del Mondo: il brianzolo termina 11° a 1.42 dalla testa della classifica. Tobias Kastlunger del gruppo Coppa Europa è 18°, l’altro azzurro della squadra A Hannes Zingerle (che ha dominato ieri il gigante) 18°. Pietro Canzio, team Coppa Europa, 25°. Matteo Bendotti fuori nella seconda manche, out nella prima sessione Alex Hofer e Tommaso Saccardi.

GUARDA LA CLASSIFICA FINALE DELLA COPPA EUROPA OVERALL 

COPPA EUROPA GENERALE 10° FRANZONI – In Stiria si è concluso la Coppa Europa maschile, mancano domani e dopo le discipline tecniche donne. Se si guarda la classifica maschile generale c’è un dominio dell’Austria: vince il circuito continentale Maximilian Lahnsteiner davanti ai compagni di squadra Raphael Haaser e Dominik Raschner. Il primo italiano in classifica è Giovanni Franzoni della squadra di Coppa Europa di Devid Salvadori.

GUARDA LA CLASSIFICA FINALE DELLA COPPA EUROPA DI SLALOM 

POSTI FISSI SLALOM – Per quanto riguarda la classifica di specialità, ecco i prime tre che hanno diritto l’anno prossimo di partecipare a tutti gli slalom di Coppa del Mondo. Stiamo parlando dell’inglese Billy Major che ha preceduto il tedesco Anton Tremmel e lo svizzero Marc Rochat. Decimo Tobias Kasrunger, atleta del gruppo azzurro di Coppa Europa, primo italiano in classifica.