On the road – Schia Monte Caio: In pista con Saccardi e Malmassari

0
Schia Monte Caio

Dall’Emilia Romagna a Les 2 Alpes. Lo Schia Monte Caio è uno dei tanti sci club italiani che ha scelto il ghiacciaio francese per sciare nel mese di luglio. Condizioni molto variabili in pista, basta qualche nuvola di notte per far mutare la consistenza della neve.
Un giorno duro e bianco, ventiquattro ore dopo molle e grigio. Nulla però ha fermato il team che per l’occasione si è diviso in due. Piccoli impegnati con esercizi nei pali nani, i più grandi, quelli in orbita Comitato Regionale, si sono concentrati sullo slalom. E anche il lavoro di Andrea Saccardi si è sdoppiato, un po’ con i piccoli in supporto ad Alessio Malmassari, un po’ insieme a Maurizio Marcacci del Comitato, con il quale non sono mancati confronti sul campo per avere una linea tecnica condivisa. Lo Schia Monte Caio ha fatto base all’Hotel Atmosphere, situato in un punto centrale della località francese. Anche per il pomeriggio, per raggiungere le attrazioni o per fare qualche esercitazione con i roller.

Articolo tratto da Race ski magazine 146 di novembre 2017. Se vuoi acquistare la copia o abbonarti visita il nostro sito.