Fassa, Suter sbanca la Volata. Zanoner settima davanti a Dolmen, Gasslitter decima

FASSA LIVE – E’ la svizzera Juliana Suter a primeggiare nella seconda discesa di Coppa Europa disputata sulle nevi fassane di Passo San Pellegrino. Una VolatA in ottime condizioni è stata teatro delle ragazze del circuito continentale per una picchiata di indubbio valore tecnico. La ventitreenne elvetica di Stoos, partita per settima, ha dimostrato di riuscire ad interpretare meglio di tutti questo difficile tracciatoche misura 2350 di lunghezza e presenta 630 metri di dislivello, dove lo scorso febbraio aveva ospitato per la prima volta la Coppa del Mondo femminile. Juliana ha fatto la differenza soprattutto nel tratto centrale, il più tecnico, dove è riuscita a essere scorrevole e precisa.

Esultano la Svizzera ©Pegaso

Seconda domenica, Suter è sempre protagonista in questo angolo di Val di Fassa: vince per la quarta volta su questo tracciato, vedi ai Mondiali junior del 2019, oltre ad una doppietta, sempre in Coppa Europa, nel dicembre 2017 e nel superG del marzo scorso. Suter ha anticipato di 8 centesimi l’austriaca Christine Ager. A 14 un’altra svizzera a completare la festa rossocrocata: stiamo parlando di Janine Schmitt. Austria e Svizzera si alternano sempre nelle prime piazze: Emily Schoepf, Lena Wechner e quindi Delia Durrer.

CLASSIFICA DISCESA COPPA EUROPA FASSA PASSO SAN PELLEGRINO 

Zanoner in azione ©Pegaso

BANDA SCOLARI – La prima azzurra della formazione diretta da Damiano Scolari, Daniel Dorigo ed Henri Battilani è ancora Monica Zanoner. La fassana di Campitello è settima e conferma di un ottimo momento di forma. La passata stagione non ha corso a causa di un infortunio, tuttavia sulla VolatA la ladina è sembrata davvero a proprio agio e a chiuso a 66 centesimi dalla testa della classifica. Ottava piazza Elena Dolmen: la cadorina dell’Esercito termina a 73 centesimi. Chiude la top ten Verena Gasslitter, Carabinieri: finisce a 78 centesimi l’altoatesina di Castelrotto. Dodicesima Valentina Cillara Rossi, la finanziera che si sta allenando con l’Equipe Limone. Ancora Fiamme Gialle nelle 15: tredicesima Teresa Runggaldier.

Gasslitter su La Volata ©Pegaso

Quindicesima l’azzurra Giulia Albano. Appena fuori dalle 15 Federica Sosio, Esercito. 21a e 22a Carlotta Da Canal e Eloise Hedifizi della squadra azzurra. Nelle 30 anche Sara Allemand, Carabinieri, 27a, Carlotta Welf e Alice Calaba, al via con il 60, del team azzurro. 31a piazza per le azzurre Vittoria Cappellini ed Elisa Schranzhofer. Carlotta De Leonardis, CAE, 33a, poi 36a Sofia Pizzato dell’Esercito.

Fenini con Scolari e Sesini in partenza ©Pez

 

 

Altre news

L’avventura di Lara Colturi in Cile raccontata da Daniela Ceccarelli

Lara Colturi è entra nel mondo dei grandi. Si, perchè il circuito Fis è tutto un altro pianeta, è lo sci che conta davvero, è un'altra storia rispetto alla categoria Children. E subito in Sudamerica le prime gare per...

Fisi: Stefano Maldifassi si candida alla presidenza. «Ho in mente una Federazione nuova»

«Pensare e vivere gli sport invernali». Questo lo slogan che chiude un breve video realizzato per annunciare la candidatura in Fisi di Stefano Maldifassi. È ingegnere biomeccanico, cinque volte campione italiano di skeleton e allenatore di quarto livello; Maldifassi...

A La Parva Colturi centra una doppietta in slalom; Tranchina secondo in gara-2

Doppietta in gigante la scorsa settimana, bis ieri e l'altro ieri in slalom. Lara Colturi ha fatto uno-due anche tra i rapid gates di La Parva, dove si sono svolte altre gare Fis. Possiamo dire che in quattro gare...

Marsaglia lotta ancora con entusiasmo: «Conta essere veloci, non l’età»

Matteo Marsaglia non molla, anzi, rilancia. Il romano di San Sicario, trentasette primavere a ottobre, è deciso più che mai per un'altra stagione in Coppa del Mondo. Reduce da un'annata davvero positiva, dove fra le varie prestazioni confortanti ha...