Un paesaggio prettamente invernale ha fatto da cornice al 37° Uovo d’oro Audi, classica manifestazione pasquale che sabato ha portato sulle piste della Vialattea ben 1832 giovani sciatori, 1681 si sono sfidati in uno slalom gigante a Sestriere e 151 sono stati impegnati nella gara di sci di fondo sull’anello olimpico di Pragelato. I più lontani sono arrivati da Spagna, Svizzera e Francia e chiaramente da tutta Italia in rappresentanza di 83 sci club.
Sulle piste dell’Alpette sono stati allestiti cinque tracciati ed i concorrenti delle varie categorie in gara hanno preso il via contemporaneamente, ritrovandosi poi tutti insieme nell’enorme anfiteatro di arrivo con un pubblico degno dei più grandi eventi sportivi. La festa è subito iniziata nell’allegro villaggio sponsor allestito nella zona adiacente al parterre d’arrivo dove ogni partecipante al termine della gara ha ricevuto il classico uovo di cioccolato ed il ricco pacco dono.
Grandi protagonisti della giornata sono stati Marta Bassino ed i fratelli Marsaglia che hanno dato il via alla manifestazione e sono rimasti insieme ai ragazzi per tutta la giornata, hanno firmato autografi e scattato foto con i piccoli campioni senza un attimo di tregua.

Piazza Fraiteve gremita

Nel pomeriggio l’allegra e colorata sfilata di tutti gli sci club per le vie del paese, aperta dagli sbandieratori del Cigno Nero, ha accompagnato tutti i partecipanti in piazza Fraiteve dove si è svolta la premiazione e l’estrazione di tanti premi. I primi dieci classificati di ogni categoria dello sci alpino e i primi 5 dello sci nordico, oltre alla classica coppa ed al pacco sorpresa ricco di bellissimi premi, si sono aggiudicati il windstopper Rossignol personalizzato per l’evento.
Vincitore del 37° Uovo d’Oro Audi, dopo tre anni di pausa, è nuovamente lo sci club Sestriere che si è aggiudicato il trofeo con un punteggio di 578, grazie ai punti ottenuti sommando il miglior piazzamento di una femmina ed un maschio per ogni categoria. Piazza d’onore per lo sci club Golden Team Ceccarelli con 482 punti, seguito dallo sci club Sauze d’Oulx con 315. Lo sci club primo classificato, oltre al classico trofeo, ha festeggiato la vittoria anche con l’uovo gigante di cioccolato.

Tempo di autografi per Matteo e Francesca Marsaglia

L’ambito Trofeo Audi, assegnato dagli azzurri Marta Bassino e dai fratelli Marsaglia al primo classificato assoluto femminile e maschile che ha dato maggior distacco al secondo, è andato a Niccolò Castri, categoria SuperBaby, con un vantaggio di 89 centesimi ed a Cherie Delphina Maquignaz, dello Ski Valtournenche, sempre categoria SuperBaby, con un vantaggio di 61 centesimi.

Vincitori dell’edizione 2018
Allievi
Lorenzo Thomas Bini (Sestriere)
Martina Marangon (Revolution Ski Race)
Ragazzi
Gregorio Bernardi (Sestriere)
Matilde Lorenzi (Sestriere)
Cuccioli
Pietro Casartelli (Sansicario)
Lara Colturi (Golden Team Ceccarelli)
Baby
Tommaso Bonetto (Golden Team Ceccarelli)
Ludovica Laganà (Golden Team Ceccarelli)
SuperBaby
Niccolò Castri (Melezet)
Cherie Delphina Maquignaz (Ski Valtournenche)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.