©Agence Zoom

C’è il testo del decreto del Consiglio dei Ministri di mercoledì con le misure per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus Covid-19; tra queste anche la sospensione fino al 3 aprile di manifestazioni e gli eventi di qualsiasi natura, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, mentre gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato se non all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero senza la presenza di pubblico.
Vedremo nei prossimi giorni cosa deciderà la Fis (venerdì) in merito alle finali di Coppa del Mondo a Cortina (a porte chiuse stile La Thuile?) e cosa deciderà la Fisi per le gare nazionali, in un mese dove sono in programma tutta una serie di campionati italiani, dal Criterium Cuccioli ai Tricolori Children (quelli che solitamente sono tra i più ‘partecipati’ di giovani atleti, allenatori, familiari) sino agli Assoluti.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.