Il podio

Federico Liberatore si impone nello slalom FIS di Pampeago di Tesero. Il portacolori della #BrigataProsch domina sulle nevi della Val di Fiemme anticipando di 29 centesimi l’austriaco Dominik Raschner che aveva vinto ieri (con Alex Vinatzer terzo). Poi i distacchi aumentano: sul gradino più basso del podio troviamo un altro atleta della truppa di Prosch e Saracco: è Hannes Zingerle a 9 decimi. Per trovare il terzo italiano in classifica dobbiamo scendere al nono posto: ecco il finanziere Stefano Baruffaldi che termina a 1.64. Poi undicesimo il gigantista del gruppo Coppa del Mondo Giovanni Borsotti undicesimo, mentre quindicesimo l’azzurrino Matteo Canins appaiato con un altro B, Alex Zingerle.

GUARDA LA CLASSIFICA DELLO SLALOM DI PAMPEAGO 

Nella top 30 anche Nicolò Colombi del Goggi diciassettesimo, Francesco Sorio del Val Palot diciannovesimo, Nicola Rota del Goggi ventunesimo, il finanziere Tobias Kastlunger ventiquattresimo davanti a Pietro Franceschetti dello Sporting Campiglio e Tommaso Nardi Ski Dreams Nidec, quindi Davide Iozzelli CAE ventinovesimo e trentesimo l’azzurrino Luca Taranzano.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.