Saracco, Liberatore, Maurberger e Lorenzi

Slalomisti e gigantisti azzurri di Coppa del Mondo effettuano uno stage sul ghiacciaio dello Stelvio fino al 24 luglio. Un intenso periodo di lavoro, due formazioni, quelle guidate da Jacques Theolier e Roberto Saracco e coordinate da Roberto Lorenzi, che stanno preparando il ritorno al vertice. Dopo due anni senza podi in Coppa del Mondo, il presidente Flavio Roda e il direttore sportivo Massimo Rinaldi hanno stravolto staff e formazioni per puntare a primeggiare ancora. Il gruppo Coppa Europa è sostanzialmente salito in maniera definitiva in Coppa del Mondo. Ovviamente rimangono i senatori dello slalom che sono ancora i nostri punti di forza (Moelgg, Gross – ora infortunato – e Razzoli) e in gigante De Aliprandini e Tonetti che puntano alla stagione della consacrazione dopo momenti non al top.

UNDICI AZZURRI – E così tutti al lavoro sulle nevi perenni a cavallo fra Lombardia e Südtirol: Manfred Moelgg, Giuliano Razzoli, Alex Vinatzer, Luca De Aliprandini , Riccardo Tonetti, Andrea Ballerin, Giovanni Borsotti, Tommaso Sala, Simon Maurberger, Federico Liberatore e Hannes Zingerle. In pista con Roberto Lorenzi, Jacques Theolier e Roberto Saracco, il resto dello staff composto dai coach Stefano Costazza e Giancarlo Bergamelli, dai preparatori atletici Giuliano Ravera, Fabio Bianco Dolino, quindi i fisioterapisti Andrea Bosco, Luca Caselli e infine gli skimen Tiziano Vuerich, Michael Moelgg, Andrea Noris, Fabio Maxenti, Patrick Dorfmann, Gabriele Morandi e Giuseppe Manera.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.