Stefano Gross punta in alto

Il fassano, rientrato dal Brasile, è carico: «Sogno il primo gruppo»

Dopo la trasferta a Ushuaia, Stefano Gross, in compagnia del fisioterapista Luca Caselli, si è concesso una settimana di relax in Brasile a Rio de Janeiro. Il finanziere fassano sta attraversando un buon momento di forma e ci racconta le sue ambizioni, i suoi programmi: «In Argentina mi sono allenato bene. Le condizioni all’inizio della trasferta non erano il massimo, ma sono contento ugualmente perchè io devo riuscire ad andare forte anche con la pista segnata, con i buchi, con la neve non particolarmente dura. La scorsa stagine ho fatto delle belle prove, come il tredicesimo posto a Zagabria e il dodicesimo a Bansko, dopo il quinto della prima frazione. Mi serve tanto allenamento, lo slalom è così, e soprattutto devo essere più continuo, regolare. Il cronometro mi ha visto anche in diverse giornate con i migliori o addirittura il più veloce. Sono fiducioso per il prossimo inverno. Ora parto a ridosso dei primi trenta, che sogno sarebbe finire la stagione nel primo gruppo di merito…».

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE