Johanna Schnarf, operata alla spalla sinistra (@Pag FB Sawo Pickl)

Due parole per rassicurarci, proprio due: «Ci sarò». Johanna Schnarf non mancherà quindi all’appuntamento iridato con St. Moritz 2017, dopo una stagione sontuosa fatta di cinque piazzamenti tra le prime dieci in sei gare di discesa disputate, una continuità di rendimento quindi mai trovata finora dalla simpatica atleta di Valdaora, che vanta comunque un quarto posto in superG ai Giochi di Vancouver 2010 e un podio in Coppa del Mondo, proprio in discesa, ottenuto nello stesso anno a Crans Montana, un centesimo dietro Lindsey Vonn.

Johanna Schnarf a Lake Louise (@Zoom agence)
Johanna Schnarf a Lake Louise (@Zoom agence)

LIBERA – Operata alla spalla sinistra, “Hanna” garantisce la sua presenza nel Canton Grigioni (arriverà martedì 7, giorno del superG femminile) e ovviamente l’importante per lei è partecipare almeno a una prova della discesa cronometrata (sono tre, previste lunedì 6, mercoledì 8 e giovedì 9) per poi essere in gara domenica 12, dove sarà sicuramente tra le outsider di lusso. La combinata alpina, invece, specialità che le ha regalato più di una top10 a Mondiali e Olimpiadi in passato, è prevista venerdì 10 febbraio ed è ormai certo che alla fine Schnarf ci rinunci per concentrarsi sul grande appuntamento di domenica prossima. O forse no. Vedremo. Intanto, un grande in bocca al lupo alla coraggiosa leonessa azzurra.

Johanna Schnarf in azione a LL (@Zoom agence)
Johanna Schnarf in azione a LL (@Zoom agence)

CAMPIONESSE – A proposito di appuntamenti: domenica 5 febbraio alle 13.00, proprio all’interno del Media press centre, Lindsey Vonn presenterà la sua collaborazione con Eurosport e ovviamente risponderà alle domande dei giornalisti in vista dell’imminente rassegna iridata. Stesso discorso per Lara Gut, che avrà una conferenza stampa tutta per se, nell’Hotel sede del team svizzero, alle 16.30, giusto mezz’ora prima dell’incontro tra i media e tutti gli altri atleti della squadra rossocrociata. Lunedì toccherà invece a Mikaela Shiffrin, assieme a Longines. Insomma, le stelle sono pronte. St. Moritz anche. E’ tempo di partire.

Lara Gut in conferenza stampa a Lenzerheide @Pag. FB ufficiale Lenzerheide
Lara Gut in conferenza stampa
Articolo precedenteIl Trofeo Borrufa vola a Sansicario
Articolo successivoUniversiadi, Giulio Bosca oro nello slalom gigante di Almaty
Gianmario
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.