Speed Opening: cancellate le gare maschili di Zermatt-Cervinia

Una spolverata di neve in quota, una fetta di pista preparata all’ultimo in zona Cime Bianche, per provare a farsi trovare pronti e a convincere i tecnici della Fis. Ma subito fuori sassi e terra: impossibile garantire la sicurezza e far disputare gare di Coppa del Mondo.

Il grande sforzo organizzativo, enorme se pensiamo che solo due giorni fa era un prato verde e oggi si è presentato innevato, non è bastato per confermare le discese maschili di Coppa del Mondo di Zermatt-Cervinia. Il controllo neve di questa mattina ha dato esito negativo e le gare maschili, previste per sabato 29 e domenica 30 ottobre, sono state cancellate. La partenza di atleti e cargo verso il Nordamerica non ha neppure consentito di spostare le prove più avanti.

Nelle ultime ore il segretario generale della Fis, Michel Vion, aveva in parte escluso anche la possibilità di alzare il traguardo, sempre per una questione legata alla sicurezza. Aveva però detto, ai colleghi svizzeri di Le Matin, di voler tentare il tutto e per tutto fino alla fine e che la Fis ha studiato tutta una serie di ipotesi.

Altre news

Roberta Melesi lancia un bel segnale: «Ho tirato fuori quello che sto costruendo»

Dietro a Marta Bassino e Federica Brignone (ieri nona con alcune sequenze buone e altre da rivedere) c'è qualcosa che si muove. Ed è una bellissima notizia per il gigante azzurro e più in generale per tutto il movimento....

Divertimento e spensieratezza le parole d’ordine di Marta Bassino

Prima di Soelden, gli addetti ai lavori che hanno avuto modo di seguire le atlete in pista, parlavano di due atlete in grande forma: la svedese Sara Hector (ieri terza) e l'azzurra Marta Bassino. Ma poi quel gigante sul...

Kilde apre le danze della velocità con un successo a Lake Louise

La prima discesa della stagione è nel segno di Aleksander Aamodt Kilde. A Lake Louise il maltempo concede una tregua: visibilità spesso piatta, a volte con il sole, ma pista bella compatta. Il norvegese, con il pettorale 6, primo...

Killington: Bassino seconda dietro solo a Gut-Behrami. Nona Brignone, Melesi ottima 11a, primi punti per Colturi

È di Lara Gut-Behrami il primo gigante della stagione. L'elvetica ha vinto la prova di Killington - con partenza abbassata per il vento - con soli 7/100 sull'azzurra Marta Bassino che centra subito il podio, il ventiduesimo della sua...