Padulano e Loda del Drusciè Cortina

Con i quattro giganti Fis Njr si è chiusa la rassegna d’apertura del calendario italiano griffata sci club Livata a Sulden am Ortler/Solda all’Ortles. Dopo gli slalom oggi è stato tempo di porte larghe.

GARE FEMMINILILudovica Loda del Drusciè Cortina è salita sul gradino più alto del podio: una prestazione d’applausi per la 2003 di Desenzano del Garda. Sul podio un’altra Ludovica, un’altra portacolori del Drusciè: ecco Ludovica Padulano che chiude a 52 centesimi in seconda piazza. Terza a 53 la slovena Nika Tomsic. Quarta Gaby Hofer del Gardena. Undicesima Martina Marangon del Revolution Ski Race, quattordicesima Magdalena Pircher del Wipptal. 

CLASSIFICA GIGANTE 1 DONNE SOLDA 

Il secondo gigante femminile invece segna il successo della slovena Nika Tomsic. Sul podio Anna Banzer del Liechtenstein e la serba Zoja Grbovic. Gaby Hofer nona è la prima italiana in classifica. Decima Alexia Tabarelli dell’Uebertsch-Unterland, undicesima Denise Insam del Seiseralm. 

CLASSIFICA GIGANTE 2 DONNE SOLDA

GARE MASCHILI – Alto Adige padrone in campo maschile fra le porte larghe. Nella prima gara stoccata di Simon Lochmann del Vigiljoch, davanti a Max Perathoner del Gardena e Maximilian Ranzi del Vigiljoch. Quarto ancora Alto Adige con Matteo Grossrubatscher. Sesto Luca Brusa del Domobianca davanti a Sandro Tedeschini del CAB. Quindi ottavo Edoardo Saracco dell’Equipe Limone e nono Jacopo Bernardi del Gardena. 

CLASSIFICA GIGANTE 1 UOMINI SOLDA 

Nella gara conclusiva si impone Maximilian Ranzi che precede Matteo Grossrubatscher e Simon Lochmann. A seguire Edoardo Saracco, Max Perathoner e Luca Brusa. Ottavo Sandro Tedeschini e decimo Jacopo Bernardi. 

CLASSIFICA GIGANTE 2 UOMINI SOLDA 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.