Carlotta saracco

Carlotta Saracco recupera nella seconda frazione e chiude sul podio al secondo posto nel gigante Fis di Solda all’Ortles/Sulden am Ortler organizzato dallo sci club Livata. La cuneese di Limone Piemonte difende i colori del gruppo sportivo dell’Esercito: esclusa dalla squadra nazionale la scorsa primavera, Carlotta vuole dimostrare di poter essere ancora protagonista. Oggi intanto lo ha fatto: questo secondo posto è sicuramente un segnale che la strada intrapresa è quella giusta. «Sono contenta per la gara di oggi, un risultato positivo, comunque un punto di partenza. Nonostante il periodo che stiamo vivendo, tornare al cancelletto è sempre una grande emozione. Essere poi in gara e confrontarsi da subito con ragazze di livello come le statunitensi Paula Moltzan e Nina O’ Brien, decima e quindicesima rispettivamente a Soelden, è davvero stimolante», ci ha detto Carlotta.

CLASSIFICA GIGANTE FEMMINILE SOLDA

QUINTA PLATINO, SETTIMA SANDULLI – La gara è stata vinta dalla francese Clarissa Breche, che ha staccato Saracco di 22 centesimi. Terza a tre decimi un’altra transalpina, Julia Socquet Dagoreau. L’austriaca Melanie Arrer è quarta, poi quinta la nostra Elisa Platino. Sesta piazza per la tedesca Lisa Marie Loipetssperger, quindi settima Elisa Sandulli. Undicesima una più che discreta Alessia Guerinoni, neo innesto in squadra nazionale giovanile, davanti a Sofia Pizzato. Domani a Solda il gigante catalogato NC, poi lo slalom NC mercoledì e la quattro giorni altoatesina si chiude venerdì con una Fis fra le porte strette.