Nel secondo gigante FIS NJR di Solda va in scena il bis di Anna Anika Angriman. La trentina dello Sporting Campiglio ha chiuso in 1.59.10, precedendo la slovena Sasa Brezovnik (1.59.52) e la corregionale Giulia Benedetti (1.59.65). Quarta Francesca Polentarutti (2.00.06) e quinta Francesca Curtolo (2.00.26). Lo svizzero Lukas Schmid si è imposto nella gara maschile in 1.55.34. Alle sue spalle l’austriaco Maximilian Lahnsteiner (1.55.82), con terzo l’altoatesino Simon Maurberger (1.55.92). Quarto e quinto posto per Christoph Atz (1.56.05) e per toscano Marco Giunti (1.56.11).

Articolo precedenteCoppa Europa, i velocisti per Reiteralm
Articolo successivoA Copper Mountain tempo di gigante
Andrea
REDATTORE - Dopo un trascorso da maestro di sci e allenatore, ha deciso di intraprendere un nuovo percorso nel giornalismo e nella comunicazione, unendo la passione per lo sport al lavoro. Dal 2013 collabora con la nostra rivista, occupandosi dapprima del mondo giovanile e di Reparto Corse, passando poi a seguire sul campo anche eventi di Coppa del Mondo, Campionati Mondiali e Coppa Europa. È giornalista e fotografo a tutto campo e porta avanti un'agenzia di comunicazione specializzata nello sport e negli eventi: ciclismo, mountain bike, sport invernali e trail le discipline più seguite.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.