Manfred Moelgg e Andrea Viano ©Andrea Chiericato

Si parte. La formazione degli slalomgigantisti azzurri torna sulla neve dopo la settimana a Formia presso il Centro di Preparazione Olimpica CONI e avvia così ufficialmente la stagione sciistica 2018, quella olimpica. E lo fa sulle nevi perenni dello Stelvio: sul ghiacciaio fra Lombardia e Alto Adige, tre giorni, forse quattro, di allenamento. Oggi è previsto nel pomeriggio l’arrivo della compagine azzurra. Presenti per l’occasione Manfred Moelgg (due giorni di training per il senatore marebbano), Giuliano Razzoli, Patrick Thaler, Tommaso Sala, Florian Eisath, Roberto Nani, Simon Maurberger. E ritorna sulla neve Giovanni Borsotti.

Il ghiacciaio dello Stelvio

Non saranno della partita Stefano Gross e Luca De Aliprandini, che in accordo con i tecnici si dedicheranno alla preparazione a secco, quindi Riccardo Tonetti alle prese con il piccolo infortunio alla caviglia e quindi a riposo. Lo staff tecnico sarà composto dal direttore tecnico Max Carca, dal responsabile del team Stefano Costazza, dai coach Giancarlo Bergamelli, Daniele Simoncelli e dal nuovo innesto Devid Salvadori. Quindi il preparatore atletico Andrea Viano e per fisioterapia/osteopatia ecco Luca Caselli e Alberto Sugliano a disposizione.