Goffredo Mammarella

E si, lo Ski Team Le Rocche in Coppa Europa. E questo grazie al 2001 Goffredo Mammarella, oggigiorno tesserato con i carabinieri e negli ultimi anni sovente aggregato al Livata del fedele riferimento Andrea Truddaiu, la società abruzzese può vantare questo bel traguardo. Goffredo infatti è cresciuto sciisticamente sulle nevi dell’Altopiano delle Rocche di Campo Felice e con la società che poi è stata denominata appunto Ski Team Le Rocche. Oggi il papà Andrea Mammarella, oltre a Andrea Truddaiu e i tecnici dei carabinieri Patrick Thaler e Martin Karbon, lo segue anche sulle piste fra Alpi e Appennini. Il giovanotto abruzzese ha così partecipato, mettendosi in mostra con lucidità, negli appuntamenti di Pozza di Fassa, Obereggen e Kronplatz San Vigilio del circuito continentale. Una convocazione che lo pone fra i ragazzi fuori squadra più interessanti e che, non a caso, nella sua disciplina principe ossia lo slalom si è messo in mostra ad inizio stagione con alcuni podi. 

Tornando al club di Rocca di Cambio stiamo parlando di un sodalizio che miscela nel migliore dei modi agonismo e aspetto ludico-sociale. In questi giorni allenamenti a tutta nella stazione di Campo Felice, con sessioni dalle 16 alle 20 i notturna. Ci danno dentro i ragazzi del club presieduto da Matteo Franceschi, che nel periodo natalizio si sono recati con i quadri tecnici in Alta Badia per assistere alla Coppa del Mondo di gigante e di parallelo sulla mitica Gran Risa.

E proprio in questo frangente, l’istruttore nazionale Andrea Mammarella è stato protagonista, come ogni anno con il corso maestri dell’Abruzzo (insieme ai colleghi Alfonso Trilli, Giuseppe Alborghetti e Giovanni Mizzoni) in pista per far assistenza sul pendio di gara. Lo Ski Team Le Rocche ha una stretta collaborazione con la Scuola Sci Le Rocche diretta da Giuseppe Benedetti. Una collaborazione importante per l’avviamento allo sci del club che è curato da Claudio e Mattia Benedetti e da Giulia Cannavicci. Nei Pulcini i riferimenti tecnici sono Lorenzo Del Maestro, Adolfo Lolli, Sandro Pallotta e Alfredo Morgante. I Children sono invece sotto la responsabilità del direttore tecnico Andrea Mammarella e di Bruno Faraglia. Presente anche la categoria Giovani che è affidata a Fausto Grottini. 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.