Gerardini e Ottelli

Uno sci club che ha cinque anni di attività e ogni inverno cresce nei numeri: si chiama Ski Team Go, realtà bresciana in espansione presieduta da Nicola Ottelli, conosciuto alla cronaca anche per aver lottato nel panorama nazionale nel funambolico mondo dei Senior. Un combattente insomma, che ha fatto sempre prendere più piede al Go. Presidente ma anche allenatore dei Children. «Sono sei, quattro di questi passeranno alla categoria Giovani. Stiamo valutando in questo periodo se essere integrati al gruppo che alla maggiore età si cimenta subito per la selezione maestri o se invece sceglieranno di fare il percorso tradizionale delle Fis. Vedremo, siamo pronti per inserire eventualmente anche un altro tecnico», fa sapere Ottelli.

Oggigiorno il gruppo Giovani conta una dozzina di unità ed è l’istruttore nazionale Danny Gerardini a prendersi cura di questo progetto. «Questi ragazzi si dividono fra le gare Fisi del circuito Ski Race Cup e gli allenamenti in funzione della selezione mastri», fa sapere Ottelli. Intanto si consolida anche il discorso relativo all’avviamento, ai corsi di agonistica e alla categoria SuperBaby.

«Fra avviamento e SuperBaby guidati da Veronica Bettinsoli abbiamo contato una cinquantina di elementi. L’anno prossimo avremo sette al primo anno Baby. I più piccoli del club sono più che altro residenti e abbiamo sulle nevi del Maniva il nostro quartier generale», continua Ottelli. Invece i più grandi fanno riferimento al comprensorio Adamello Ski e vengono da tutta la provincia: Brescia città, Franciacorta, Iseo, Val Camonica e anche milanesi con le seconde case a Ponte di Legno. «Aspettiamo adesso notizie sulla ripresa degli allenamenti e se ci sarà la possibilità. Intanto i ragazzi lavorano a casa e la cosa più importante è che i loro familiari stanno tutti bene visto l’emergenza sanitaria attuale». chiude Nicola.