Ski Team Go, parola al presidente allenatore Ottelli

Una stagione sicuramente positiva quella dello Ski Team Go, sodalizio bresciano diretto da Nicola Ottelli. «Eccezion fatta per i corsi asilo e prima elementare che avevamo già messo a punto ma poi non si sono potuti svolgere causa pandemia, il resto dell’attività, grazie anche all’impegno della Fisi, è filato via liscio. Certo, non abbiamo potuto sfruttare le nevi di casa di Passo Maniva ma abbiamo regolarmente svolto gli allenamenti fra Montecampione, Borno e Adamello Ski», fa sapere Ottelli, classe ’93.

Ski Team Go attualmente sta puntando molto sul vivaio. Ci sono una decina di SuperBaby e di Baby, seguiti da Veronica Bettinsoli e Ylenia Tanghetti. «Partiamo dal basso, questi piccoli poi costituiranno le fondamenta delle categorie a seguire». E poi si sale al gruppo Giovani, che si cimenta fra gare e formazione per la selezione al corso Maestri. Ancora il presidente e allenatore Nicola dello sci club alla sesta stagione di attività agonistica: «Il gruppo è seguito in prima persona da Danny Gerardini che è istruttore nazionale. Su sette ragazzi in sei hanno passato la selezione e stanno già effettuando il corso. Un ottima media. Il gruppo si è cimentato e farà anche l’anno prossimo gare fra Ski Race Cup, altre Fisi, quindi Fis Citt. e Fis Njr rimanendo tuttavia in ona fra bresciano e bergamasca».

Ski Team Go pensa già alla nuova stagione. Nei prossimi due fine settimana i più piccoli insieme ai Giovani faranno tappa Livigno. Poi giugno allo Stelvio, quindi blocco di lavoro a secco fino a metà settembre per tornare ancora allo Stelvio. Per i più piccoli dopo le uscite a Livigno inizieranno i pomeriggi a secco, tre alla settimana, dopo si partirà iniziando a utilizzare lo skiroll.

Danny Gerardini

Altre news

Innerhofer ad agosto sugli sci. Intanto bici e atletica

Fra i vari big degli sporti invernali al via della 35a edizione della Maratona Dles Dolomites c'era anche Christof Innerhofer. Classe ''84, altoatesino di Gais, si è cimentato nel percorso medio di 106 chilometri e 3000 metri di dislivello....

Flavio Roda nominato vice presidente della Fis

Prima riunione a Zurigo del nuovo Consiglio della Fis. Il presidente della Fisi, Flavio Roda, rieletto in consiglio con il maggior numero di consensi (114), è stato nominato vice presidente, insieme al ceco Roman Kumpost, al giapponese Aki Murasato...

A luglio tempo di elezioni anche in AOC e FVG

Dopo Alto Adige, Trentino, Liguria e Asiva, altri due comitati hanno fissato le date delle assemblee elettive. Sarà proprio il Comitato Alpi Occidentali ad aprire la tornata elettiva, visto che l’appuntamento sarà il 22 luglio nella Sala Convegni Coni a...

Le Traiettorie Liquide di Federica Brignone al Lagazuoi EXPO Dolomiti

Dal livello del mare a quota 2.732 metri, attraversando mari, laghi, fiumi e ghiacciai: le Traiettorie Liquide di Federica Brignone, partite dalle acque di Lipari nel 2017, sono arrivate tra le vette del Lagazuoi EXPO Dolomiti, il polo espositivo...