Ski college, cerchiamo di fare chiarezza. Sono quelli che sono anche sci club con tanto di convitto, sono quelli che hanno comunque uno sci club di riferimento, ma lo sono anche quelli che hanno solo una sezione dedicata agli sportivi? E poi licei a indirizzo sportivo o licei sportivi? L’esperienza ski college, nata con la legge 166 del 2002, si è un po’ conclusa con la riforma della scuola del 2015, adesso si naviga un po’ a vista con una definizione, quella appunto di ski college, che può valere per tutto e tutti. 

Gli istituiti che avevamo individuato e che sono stati pubblicati sul numero di Race

Avevamo iniziato così il nostro approfondimento, pubblicato su Race 158 di febbraio 2020. E ci eravamo lasciati dicendo che anche la Federazione aveva deciso di fare un po’ di chiarezza, pubblicando un documento con le norme per poter essere ufficialmente riconosciuti, al di là dei nomi e delle intestazioni. Raccolte e analizzate le domande, una commissione ha deciso quali istituti scolastici possono essere definiti Ski College. Delle 16 realtà che avevamo individuato effettuando una ricerca, la Fisi ne ha riconosciuti 7 con delibera del consiglio federale 231 del 23 aprile 2020: sono il Bachmann di Tarvisio, il Follador-De Rossi di Falcade (meglio conosciuto come Ski College Veneto), la Scuola Ladinia di Fassa di San Giovanni di Fassa, l’istituto tecnico-economico Raetia di Ortisei, il Claudia de Medicis di Malles (Sportoberschule Mals), il Frejus di Bardonecchia e il Linguistico di Courmayeur.