Trasferta francese da incorniciare per Simon Maurberger: doppietta nello slalom di Coppa Europa a Val Cenis. Con una prestazione, la seconda, ancora più devastante della prima: al comando a metà gara con 86 centesimi di vantaggio su Brudevoll, attacca anche nella seconda manche, manca per soli due centesimi il best crono e chiude con un vantaggio di 1.17 sul norvegese. Terzo a 1.30 l’altro norvegese Mcgrath, quarto un altro vichingo Haugan a 1.30, quinto il francese Buffet a 1.88. E il vantaggio sul sesto, l’austriaco Gstrein sale già oltre i due secondi. «Che fosse in forma – lo sapevamo conferma il coach Roberto Saracco – adesso è cresciuto anche in convinzione. Se è pronto la Coppa del Mondo? Certo».

GLI ALTRI AZZURRI – Chiude nella top ten Hans Vaccari, nono, cedendo una piazza nella seconda manche, recupera nove posizioni Andrea Ballerin alla fine dodicesimo, ne perde cinque invece Giordano Ronci quindicesimo al termine. Ventitreesimo Hannes Zingerle, trentacinquesimo Lorenzo Moschini, trentasettesimo Stefano Baruffaldi, fuori nella seconda manche Matteo Canins e Damian Hell, out nella prima Francesco Gori.
Chiusa le gare, il gruppo attraversa solo il Frejus per fermarsi a Bardonecchia per altri tre giorni di allenamento.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.