©Ufficio stampa Vialattea

Tradizionale presentazione a Torino della stagione della Vialattea. Si parla di numeri e impianti, di ski-pass e posti letti, si parla dell’apertura prevista sabato 7 dicembre, ma l’attenzione è tutta sul ritorno della Coppa del Mondo a Sestriere. Le date: sabato 18 e domenica 19 gennaio 2020, la pista: la Kandahar Giovanni Alberto Agnelli, le gare: un gigante e un parallelo femminile. Il presidente del comitato organizzatore Gualtiero Brasso punta sulla continuità dopo il successo del 2016 con oltre 20.000 spettatori nella due giorni. Con tante iniziative in cantiere per rendere ancora più spettacolare l’evento in chiave extra-sportiva. Ma c’è una novità in vista, annunciata dal presidente della Fisi, Flavio Roda, presente a Torino: Sestriere ha formalizzato in federazione – che poi la trasmetterà alla Fis – la richiesta di pre-candidatura per ospitare i Mondiali di sci. Non sarà nell’immediato (visto che l’Italia li ospiterà già nel 2021 a Cortina), ma c’è voglia di grande sci in Piemonte.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.