Senales, 35 Istruttori: 20 confermati, fra cui 7 i riammessi. I 15 non riconfermati (aggiornato)

Vediamo chi ha superato la riconferma e chi no

1
Denise Karbon ©Agence Zoom

Sul ghiacciaio della Val Senales ecco la seconda fase della riconferma Istruttori Nazionali di sci alpino dopo quella svolta a maggio. Sempre la Leo Gurschler il teatro, sempre i sei della scorsa primavera i membri di commissione. Sotto la direzione tecnica di Giacomo Bisconti e della presidenza del consigliere FISI Dante Berthod presenti gli esaminatori Alessandro Fattori, Gianluca Grigoletto, Devid Salvadori, Sabina Matheoud, Andrea Bianco, Giuseppe Alborghetti. Luca Liore di riserva. Quattro le prove per l’esame: corto raggio, cristiania arco medio, parallelo e infine serpentina.

Luca Pesando e Fabio De Crignis, ex azzurri di Coppa del Mondo

I NOMI – Non passati a maggio e riammessi con la prova di recupero autunnale: Hilary Longhini, Chiara Bettega, Daniel Dorigo, Gianni Moriconi, Klaus Kastulnger, Fabio Locatelli e Monica Borsotti. Si sono presentati direttamente alla seconda sessione e sono stati riconfermati invece: Denise Karbon, Matteo Belfrond, Fabio De Crignis, Luca Pesando, Martin Corradini, Edoardo Cerise, Stefano Pacinella, Alberto Compagnoni, Davide Borgogno, Fabio Ruffini, Attilio Barcella, Luca Bertagnolli e Cristian Ciprian.

(aggiornamento)

Sono 15 i nomi degli Istruttori che non hanno passato l’esame della riconferma (altri non si sono presentati): Yuri Compagnoni, Elia Confortola, Roberto Saracco, Roger Pramotton, Ciro Sertoreli, Maurizio Audisio, Alberto Penne, Mario Taller, Murizio Armari, Ivan Delbono, Luciano Stampa, Michele Fontana, Robert Demetz, Fredi Demetz, Mauro Bieller. 

1 COMMENTO

  1. nomi anche illustri tra i non riconfermati ma bisogna fare spazio alle nuove leve come quello che ha pensato di farla franca presentando una autocertificazione falsa alle selezioni e che, anzichè venire congedato con disonore, continua a fare il maestro come se niente fosse successo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.