Secco: «Esprimere la voce dei tecnici nella continuità»

Stefano Secco si candida sabato prossimo come consigliere tecnico all’assise federale Fisi. Ecco cosa ci ha detto il tecnico del Comitato FVG di snowboard, responsabile della disciplina per il collegio Bachmann e race venue manager snowboard Eyof 2023 in FVG: «Il candidato tecnico porta in consiglio federale la voce dei tecnici, le loro esigenze e le loro necessità, in stretto contatto con le esigenze dell’ STF, indipendentemente dalla fede in uno o in un altro candidato presidente o laico, credo questa sia la mission del candidato tecnico».  A cosa punta Stefano: «Valorizzazione ed incentivazione della figura dell’ STF e dei tecnici come ruoli chiave di tutta l’attività. I club sono fondamentali, ma i veri cardini delle loro attività e dei risultati agonistici e formativi dei ragazzi sono i tecnici. Inoltre interazione tra STF e squadre nazionali come indirizzo primario per la valorizzazione/trasmissione delle esperienze nell’alto livello a tutti i livelli periferici ed a tutti tecnici federali. Importante è poi prendere coscienza che i cambiamenti climatici che ormai sono inequivocabili,  ci colpiscono in maniera diretta vista l’attività che facciamo; la federazione assieme alle altre realtà che vivono di sport invernali, dovranno trovare sempre più alternative ai classici modi in cui fin ora si è svolta l’attività e mettere più risorse a disposizione delle squadre e dei club, per poter ottimizzare le strategie di allenamento anche nei periodi critici»..

Ma non finisse qua. Tanti i punti programmatici: «Valorizzare sempre più le nostre manifestazioni ed i nostri atleti di punta come veicoli primari per creare consenso e opportunità di marketing, creare i presupposti per attrarre nuovi investitori  e poter portare nuove risorse allo svolgimento dell’attività federale. Quindi attivare relazioni sempre più concrete e forti di collaborazione tra i tecnici delle squadre nazionali ed i comitati con progetti comuni. Poi Incentivare circuiti interregionali per ottimizzare i costi di gestione delle gare e poter dare agli sci club organizzatori una base economica minima certa per garantire la copertura dei costi di realizzazione delle manifestazioni»

Chiude il candidato: «Non mi sono schierato con nessuno, credo però sia fondamentale dare continuità a quanto fatto in questi ultimi anni. Ho vissuto direttamente come tecnico di comitato in questi 8ottoanni, un opera di riorganizzazione e moralizzazione di tutta l’attività federale e dei settori periferici,  con una necessaria sensibilizzazione sui costi ed una ottima razionalizzazione delle risorse a disposizione. La nostra Federazione oggi deve essere consolidata e non disgregata, ha bisogno di stabilità e di continuità da subito vista la stagione ormai in partenza e gli impegni importanti ormai prossimi».

Altre news

De Leonardis vince la discesa di Pila; Granruaz prima nel Gran Premio Italia

Settore femminile di nuovo in pista per il Gran Premio Italia. Oggi, sulle nevi valdostane di Pila, giornata intensa con la disputa prima della prova cronometrata e poi di una discesa Fis, valida appunto per il circuito istituzionale femminile. La...

GPI Dicoflor all’Abetone: successo di Seppi su Hofer nel secondo gigante

Seconda giornata di gare all’Abetone per il Gran Premio Italia Dicoflor: ancora gigante, questa volta valido solo per il circuito Senior. Vittoria dell’azzurro della B, il finanziere Davide Seppi che chiude con 24 centesimi di margine su Alex Hofer,...

Bagnatura terminata, a Passo San Pellegrino si attende il grande spettacolo. Definita la squadra azzurra

Destinazione Val di Fassa, dove la Coppa del Mondo femminile arriverà questo fine settimana. Nelle prossime ore sono attese le azzurre, che prima di concentrarsi sui superG di Passo San Pellegrino si alleneranno sulle piste azzurre. Oltre Federica Brignone,...

Abetone, Battisti e Paci protagonisti nel gigante GPI

ABETONE - Scatta la quattro giorni di gare del Gran Premio Italia sulle nevi toscane dell'Abetone. In cabina di regia il Team Top Ski, che in collaborazione con la società impianti SEF, che sono riusciti a mettere in piedi...