Se vincerà Milano-Cortina il presidente del comitato organizzatore sarà Malagò

Stoccolma e Milano-Cortina hanno presentato in Australia le loro candidature all’incontro dell’AIOWF (l’associazione delle federazioni internazionali degli sport invernali). Entrambe via video, entrambe raccogliendo pareri favorevoli: «Sono due nazioni di sport invernali». Dopo Milano-Cortina, anche Stoccolma ha avuto il sostegno del proprio governo: la decisione il prossimo 24 giugno nella IOC Session a Losanna. Intanto in casa Italia arriva la dichiarazione del presidente del Coni, Giovanni Malagò che ha annunciato che sarà lui il presidente del comitato organizzatore, mentre l’amministratore delegato sarà invece un manager scelto in concerto tra Coni, governo e enti locali.

Altre news

Grazie Razzo, è stato un lungo ed inimitabile viaggio

Oggi è arrivata la notizia ufficiale, da settimane nell'aria: Giuliano Razzoli ha detto basta. L'olimpionico del 2010 (suo due stagioni fa l'ultimo podio della squadra azzurra in slalom in Coppa del Mondo) lascia l'agonismo e noi vi riproponiamo l'editoriale di aprile...

Oreste Peccedi e l’idea della Stelvio di Bormio

Nel ricordo di Oreste Peccedi vi riproponiamo il racconto sulla nascita della Stelvio di Bormio, pubblicato sul numero 166 di Race Ski Magazine. Ci sono persone che quando parlano non finiresti mai di ascoltarle. Non servono tante domande, il loro...

Lo sci piange Oreste Peccedi

Lutto nel mondo dello sci alpino, è scomparso, a 84 anni, Oreste Peccedi ex allenatore della Valanga Azzurra, uno dei più importanti personaggi della storia dello sci alpino italiano. Peccedi, nato a Bormio nel 1939, cominciò a fare l’allenatore di...

Master istruttori, dopo l’orale i 12 accedono al corso: primo modulo teorico a luglio

Erano oltre 100 al gigante divisi in batterie sulle nevi di Livigno e poi l'altra selezione della prova degli archi sempre nella località dell'Alta Valtellina. Adesso l'ultimo atto con l'esame orale e la discussione della tesina a Milano nella...