Scuola, università e tutte le discipline della neve: l’impegno di Bernardi

Lidia Bernardi si candida il 15 ottobre nel ruolo di consigliere federale. A dire la verità Lidia è già in consiglio, dal momento che è subentrata dopo le dimissioni di Angelo Dalpez. «Da vent’anni sono nello sci club Gardena, da dodici presidente. Nella vita faccio l’insegnante di educazione fisica e fra poco andrò in pensione. Così potrò dedicarmi appieno al ruolo di consigliere federale della Fisi, ci tengo molto e sono fiduciosa per le elezioni di metà ottobre».

Bernardi è impegnata nella scuola sportiva della Val Gardena dove è la coordinatrice del programma sportivo. «Ci sono troppe poche strutture in Italia dove si concilia scuola e sport. Noi abbiamo l’esempio in Gardena che è necessario solo buona volontà e non servono finanziamenti e strutture. Basta la flessibilità dell’orario, sono sufficienti due o tre pomeriggi massimo per recuperare le ore sugli sci del mattino. Serve più che altro una svolta culturale, una nuova mentalità. Io se sarò eletta mi impegnerò per questo».

Ma non solo scuola, Bernardi guarda anche al mondo universitario. «Siamo ancora più indietro da questo punto di vista. Sarebbe utile almeno uno ski college anche in Italia. Invece su questo campo c’è ancora molto da fare…». E poi uno sguardo oltre lo sci alpino: «E’ necessario investire non solo sullo sci alpino. Investire, non solo economicamente, anche sulle altre specialità della neve. Dobbiamo far conoscere ai nostri giovani anche le altre discipline e così rinvigorire i vivai». Poi chiude: «Scendo in campo molto determinata, mi dispiace che il comitato Alto Adige mi abbia detto di non voler puntare su una donna. Per fortuna anche nella mia provincia ho diverso consenso…». 

Altre news

Gli atleti Atomic ospiti nel ‘salotto buono’ di Altenmarkt

Tradizionale appuntamento pre-season con l'Atomic Media Day: atleti presenti nella sede di Altenmarkt, centinaia di giornalisti collegati da mezzo mondo per seguire le loro chiacchierate con Alexandra Meissnitzer. C’è Alex Vinatzer che racconta i test estivi con il nuovo materiale,...

Parte la Coppa del Mondo, cosa c’è di nuovo a livello regolamentare?

Nuova stagione alla porte, qualcosa di nuovo a livello regolamentare? Dall’ultima riunione di Zurigo sono arrivate le conferme di quello che era già stato deciso in primavera. Poche novità in realtà, la sensazione è quella che sia un po’ un...

L’ernia del disco ferma Justin Murisier: operato

Non inizia nel migliore dei modi la stagione di Justin Murisier, costretto a fermarsi per in intervento chirurgico. A darne notizia sono stati in prima battuta i media elvetici, prima che lo stesso sciatore publicasse un post dal letto...

Respinto il ricorso in appello sulla candidabilità di Flavio Roda. Adesso si attende la decisione del Coni

Il ricorso in appello presentato da Alessandro Falez, Angelo Dalpez e Stefano Maldifassi in merito alla sentenza sulla candidatura di Flavio Roda è stato respinto dal tribunale federale, confermando dunque la candidabilità dell’attuale presidente. Adesso sarà il collegio di...