Sala: «Sono regolare davanti, ma non mi basta». Carca: «Da podio se mette insieme i pezzi»

WENGEN LIVE – Cala il sipario sulla 93a edizione del Lauberhornrennen con lo slalom. Dopo il podio di Mattia Casse in discesa, toccava ai ragazzi delle porte strette andare all’arrembaggio sulla Maennlichen. Il migliore dei nostri oggi è stato Tommaso Sala che ha chiuso in ottava piazza. Al termine dello slalom svizzero ci fa sapere: «Una stagione sicuramente positiva fino ad oggi, ma non mi accontento. Sono regolare nei dieci o giù di lì (6° a Garmisch poi un 13°, 15° e 16° n.d.r.) ma voglio di più. I problemi alla schiena mi hanno un pò frenato iin queste settimane ma voglio guardare con positività ai prossimi appuntamenti. L’obiettivo è fare un altro passo in avanti, non mi basta certo la top ten».

Su Sala ecco il direttore tecnico Max Carca: «Deve metter solo insieme i pezzi e poi ci siamo. Nella prima manche ci ha messo un pò ad ingranare, nella seconda invece ha fatto più fatica a trovare il ritmo efficace nella parte finale. Sta crescendo comunque, è partito 14° nella classifica di Coppa del Mondo di slalom e adesso è 10°. Se mette insieme i pezzi può centrare il podio. Peccato solo per il mal di schiena, che un pò lo ha frenato ma soprattutto ha fatto abbandonare  il gigante. Ma dopo i Mondiali insisteremo sulla seconda disciplina».

Altre news

Il Cortina piazza De Zanna in azzurro. Gillarduzzi. «Forte tecnicamente ma anche di testa»

In tre anni due ingressi in squadra azzurra: bilancio sicuramente positivo per lo sci club Cortona che dopo Ambra Pomarè vede l'innesto in nazionale anche di Marco De Zanna. La parola al responsabile della categoria Giovani Roberto Gillarduzzi che...

Tanto azzurro nell’ascesa di Dzenifera Germane

«Tutti dicono che ha sempre sciato in Austria, ma lei ha davvero iniziato in Lettonia». Così precisa subito Simone Calissano, parlando di Dzenifera Germane, visto che il tecnico piemontese dall’ultima stagione segue la ventunenne lettone con l’Apex2100 International Ski...

Linea di continuità nelle squadre femminili azzurre

Pronte le squadre azzurre femminili. Tutto confermato per quanto riguarda il gruppo élite con quattro atlete, Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni e Sofia Goggia, quattro tecnici di riferimento, Daniele Simoncelli, Davide Brignone, Paolo Stefanini e Luca Agazzi, sotto...

Ecco le squadre maschili. Rimane Innerhofer ma Gross da ottobre. Sale Talacci, scende Barbera

Ecco le squadre maschili di sci alpino per la stagione 2024-2025 agli ordini del direttore tecnico Max Carca. Christof Innerhofer doveva essere escluso considerate le prime riunioni, poi alla fine è stato inserito ancora nel gruppo Coppa del Mondo....