E' successo a Kviftjell, domani sarà operato a Milano

Una brutta caduta dalle scale e un infortunio più grave del previsto per Gianluca Rulfi, l’allenatore responsabile della velocità azzurra che si trovana a Kviftjell. Tibia fratturata e possibile frattura del perone. Rulfi, che è appena rientrato dalla Norvegia, sarà operato domani all’ospedale Galeazzi di Milano da Herbert Schoenuber ed Andrea Panzeri della commissione medica FISI.

COME E’ SUCCESSO – Ma sentiamolo Gianluca: «Ci sono delle scalette maledette a Kviftjell, nelle casette dove soggiorniamo noi allenatori. Cadiamo spesso da quelle scale consumate e ripidissime, questa volta la caduta, con anche gli sci in spalla, è stata fatale. Ne avrò per un po’…almeno cinque mesi». In bocca al lupo ‘Rulfus’ allora…