Roda, Vismara, Ravetto e forse Paniz? Il ballo delle candidature alla presidenza FISI

Il 22 aprile appuntamento a Milano

0

Il 22 aprile a Milano ci sono le elezioni della Federazione Italiana Sport Invernali. Fra una settimana, il 3 aprile, il termine ultimo per la presentazione della candidature. A ieri sera nessun nome ancora sul tavolo. Ma iniziano a muoversi i possibili, quasi certi, candidati alla presidenza. Quello attuale, Flavio Roda, è a Falcade – Passo San Pellegrino alla rassegna tricolore Children, dopo il tour agli Assoluti di Santa Caterina. Sarà in lizza per il terzo mandato. Domani il bolognese presenterà a Milano la candidatura?. Potrebbe essere l’occasione giusta nella conferenza che ha organizzato con tutti i medagliati olimpici e vincitori di Coppa del Mondo di questa stagione, anche se l’evento sarà prettamente sportivo. Suo punto di forza? Un «bilancio a posto e conti in ordine» e alcuni settori che trionfano in luogo e in largo, vedi le donne dello sci alpino capitanate da Sofia Goggia.

PANIZ IN CORSA? – Per Roda, dal momento che è il terzo mandato, c’è la regola del 55% per vincere al primo turno (nel caso se ci sono più di due candidati). E Ravetto? E’ stato avvistato agli Italiani Giovani al Sestriere, anche lui dopo Santa. Non dice di essere candidato, ma si muove all’opposto. E’ in campo, cerca consenso, cercando di sgretolare quello rodiano. E poi c’è Franco Vismara. Ma dopo la presentazione ufficiale sembra scomparso. E, notizia dell’ultima ora, ci sarebbe in rampa di lancio l’ex parlamentare Maurizio Paniz. E’ iniziato il ballo allora…