Il 22 aprile a Milano ci sono le elezioni della Federazione Italiana Sport Invernali. Fra una settimana, il 3 aprile, il termine ultimo per la presentazione della candidature. A ieri sera nessun nome ancora sul tavolo. Ma iniziano a muoversi i possibili, quasi certi, candidati alla presidenza. Quello attuale, Flavio Roda, è a Falcade – Passo San Pellegrino alla rassegna tricolore Children, dopo il tour agli Assoluti di Santa Caterina. Sarà in lizza per il terzo mandato. Domani il bolognese presenterà a Milano la candidatura?. Potrebbe essere l’occasione giusta nella conferenza che ha organizzato con tutti i medagliati olimpici e vincitori di Coppa del Mondo di questa stagione, anche se l’evento sarà prettamente sportivo. Suo punto di forza? Un «bilancio a posto e conti in ordine» e alcuni settori che trionfano in luogo e in largo, vedi le donne dello sci alpino capitanate da Sofia Goggia.

PANIZ IN CORSA? – Per Roda, dal momento che è il terzo mandato, c’è la regola del 55% per vincere al primo turno (nel caso se ci sono più di due candidati). E Ravetto? E’ stato avvistato agli Italiani Giovani al Sestriere, anche lui dopo Santa. Non dice di essere candidato, ma si muove all’opposto. E’ in campo, cerca consenso, cercando di sgretolare quello rodiano. E poi c’è Franco Vismara. Ma dopo la presentazione ufficiale sembra scomparso. E, notizia dell’ultima ora, ci sarebbe in rampa di lancio l’ex parlamentare Maurizio Paniz. E’ iniziato il ballo allora…

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.