Rilancio Giovani by Agonistica Campiglio

Dopo alcuni anni i trentini sono tornati ad avere numeri e a investire sui più grandi. Si punta anche su Pinzolo e il settore Pulcini, con un’altra novità: l’inserimento del direttore sportivo

0

L’Agonistica Campiglio riparte con i Giovani, una categoria che nelle ultime stagioni aveva subìto una leggera flessione. Ora il club trentino ha concentrato risorse, portando avanti una programmazione mirata, anche perché i 2001 saliti dai Children sono sette, che vanno ad aggiungersi ad altri tre atleti. «Abbiamo avuto un paio di stagioni con numeri bassi, oggi invece ripartiamo con un bel gruppo – dice Rudj Redolfi -. Per noi è l’anno del rilancio di questa categoria, i numeri ci sono e il prossimo anno, almeno sulla carta, avremo altri sette Giovani del 2002 pronti al grande salto». Dunque programmazione mirata, allenamenti in ghiacciaio e all’indoor di Wittenburg con il tecnico Fabio Paganini che segue in prima persona questo gruppo di lavoro. Con lui, in qualità di aiuto, c’è lo stesso Redolfi che fa la spola tra Giovani e Children. Il direttore tecnico del club si divide, seguendo però in modo più continuativo Aspiranti e Juniores. «Stiamo spingendo su questa categoria, abbiamo impostato un bel lavoro – prosegue il responsabile -. Tutto sta procedendo bene e in estate abbiamo fatto buone sessioni». Un’altra novità riguarda la figura di direttore sportivo, nuovo ruolo che sarà ricoperto da Francesco Rolfi. «Con certi numeri e organizzando gare, è giusto avere anche una persona che faccia da tramite tra staff allenatori e amministrazione». I Children targati Agonistica Campiglio sono ormai una garanzia, sui Pulcini è invece in atto un altro grande investimento, soprattutto sulle piste di Pinzolo. «In questa località riusciamo a fare un determinato tipo di lavoro – conclude Redolfi -. Anche per l’extra sci si presta bene Pinzolo e quindi qui ci concentriamo su pre-agonistica, Baby e Cuccioli, altro settore in cui stiamo andando bene».

Articolo tratto da Race ski magazine 147 di dicembre 2017. Se vuoi acquistare la copia o abbonarti visita il nostro sito.