©Marco Parisi

L’annullamento dell’edizione 2020 di Prowinter, la fiera trade dedicata al business degli sport invernali e nello specifico al comparto del noleggio, non ha fermato il lavoro di Fiera Bolzano. Annunciati per giovedì 23 aprile e giovedì 30 aprile le versioni digitali dello Startup Award, che eleggerà i vincitori del contest indetto tra giovani realtà tecnologiche nel futuro degli sport montani, e dello Ski Rental Summit, la convention che espone i dati e lo stato dell’arte del noleggio di attrezzatura sportiva sul territorio italiano.

Il mondo della montagna si manifesta come una realtà fluida e in continuo sviluppo. È questo il motivo per cui Prowinter ha inaugurato nel 2016 il proprio Startup Village, uno spazio dedicato ai giovani imprenditori e ai loro progetti. L’opera di scouting promossa da Prowinter si basa su tre criteri precisi: startup che offrono servizi/prodotti per il settore del noleggio, startup che offrono servizi/prodotti per lo sport di montagna – ovvero abbigliamento, attrezzature, tecnologia – e startup che offrono soluzioni innovative per il turismo montano.

©Marco Parisi

La versione digital dello Startup Award si terrà giovedì 23 aprile a partire dalle ore 15.00 e per partecipare è sufficiente registrarsi qui. Le imprese selezionate sono sei e tutte avranno la possibilità di presentare la propria tecnologia agli utenti che parteciperanno all’evento online.

I protagonisti in gara per vincere il Jury Award e l’Audience Award saranno: Split Skis (sci “pieghevoli”), Small Foot (una nuova idea di ciaspole), Ride On (una realtà virtuale per lo sport), One Sporter (un software per il monitoraggio degli allenamenti), Lympik (tracciamento a 360 gradi dell’attività sportiva in montagna) e Glide Nano (una sciolina 100% biodegradabile).

Prowinter è nata vent’anni fa con una mission chiara: creare una piattaforma di incontro per il comparto del “rental” dedicato alle discipline sportive invernali. Da qui a sviluppare uno studio di conoscenza, il passaggio è stato naturale: il progetto di analisi, sviluppato dall’equipe di Prowinter Lab, osservatorio permanente per il settore del noleggio, ha dato vita nel 2018 al primo Ski Rental Summit, una vera e propria convention con incontri e coinvolgenti approfondimenti su temi legati all’attività del rental.

©Marco Parisi

A seguito della situazione di emergenza causata dal nuovo Coronavirus, Prowinter Lab presenta il terzo Ski Rental Summit in formato digitale, un’iniziativa che unirà tutti gli operatori del settore – dai noleggiatori ai produttori, passando per i responsabili della sicurezza e gli istruttori – per dare vita a uno sviluppo di qualità del turismo montano. L’incontro è in programma giovedì 30 aprile a partire dalle ore 10.00 e tutti gli interessati potranno partecipare registrandosi qui.

Nel corso del Summit, oltre all’esposizione e all’analisi dei dati e dei risultati della stagione del noleggio 2019/20, saranno affrontate tematiche chiave nell’ambito del noleggio per gli sport invernali, quali le nuove normative europee per il rental, le responsabilità legali del noleggiatore, la formazione e l’inquadramento del personale e, last but not least, l’importanza di fare squadra unendo i propri interessi in una vera e propria associazione.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.