Casse in prova sulla Streif ©Agence Zoom

Orfani del grande Dominik Paris, oggi sulla leggendaria Streif l’ultima prova cronometrata in vista della discesa di sabato a Kitzbuhel dell’Hahnenkamm-Rennenen numero 80. Il più veloce è stato il francese Johan Clarey, che ha preceduto di 55 centesimi il norvegese Aleksander Aamodt Kilde. Terzo a 6 decimi ecco l’austriaco Matthias Mayer

GUARDA LA CLASSIFICA DELLA SECONDA PROVA DI KITZBUEHL

AZZURRI PIMPANTI – Settimo a 97 centesimi Mattia Casse che afferma: «Condizioni perfette, neve dura e sole. Sarà bel tempo sabato, ci sono le condizioni davvero per fare bene. Cerco continuità e regolarità in discesa, ci provo». Christof Innerhofer 10° a 1.16 ci fa sapere: «La discesa? Più no che si. Il SuperG? Più si che no, voglio farlo e deciderò appena mi sveglio domani mattina e valuterò le condizioni del ginocchio». Matteo Marmaglia quattordicesimo a 1.36 ci dice: «La pista mi piace, l’anno scorso ho chiuso decimo. Sto bene, la caviglia sembra meglio, per sabato mi aspetto un altro bel risultato». Quindi Peter Fill 37°. Emanuele Buzzi 41°, Davide Cazzaniga 46°. Non partito Guglielmo Bosca. Domani superG, sabato discesa e domenica slalom. 

Innerhofer in azione ©Agence Zoom

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.