Nicol Delago al rientro dopo l'infortunio ©Agence Zoom

Concluso il primo raduno della squadra rosa delle polivalenti di Coppa del mondo: cinque giorni sulle nevi di Cervinia. Squadra al completo: unica assente (giustificata) Elena Curtoni e quindi sugli sci c’erano Francesca Marsaglia, Laura Pirovano, Karoline Pichler, Roberta Melesi, Nicol e Nadia Delago. Esercizi in campo libero, ciuffetti, solo l’ultimo giorno qualche porta di gigante: era importante soprattutto riprendere confidenza con la neve. Perché, a parte qualche uscita per il corso maestri, le azzurre avevano un po’ staccato la spina. Si rivede Karoline Pichler, e si rivede soprattutto Nicol Delago che ha recuperato al meglio dopo l’infortunio di inizio dicembre che ha bloccato la sua stagione agonistica. Adesso il team di Giovanni Feltrin, Paolo Deflorian e Paolo Stefanini si ritroverà ancora a fine giugno (probabilmente a Les Deux Alpes), si dedicherà alla preparazione atletica a luglio, per poi intensificare la preparazione sulla neve in agosto con due sessioni a Zermatt, sperando poi di poter partire per l’Argentina.