Soelden Live – 'Flo': «Non mi accontento, voglio chiudere più avanti»

Florian Eisath risponde presente. In dubbio per tutta l’estate, si è capito che poteva essere al via oggi a Soelden dopo l’infortunio di Manfred Moelgg e dopo quello di Alex Zingerle questa ipotesi è diventata praticamente certezza. Con l’azzurrino Simon Maurberger ha completato la compagine italiana: ‘Flo’ è partito con il 52 ed ha chiuso ventiquattresimo.

LA PAROLA AL FINANZIERE – Eccolo l’altoatesino: «Mi sono allenato con la Finanza tutta l’estate, ma non ho mollato. Anzi, ero concentratissimo e puntavo tanto su questo primo appuntamento di Coppa del Mondo anche se non avevo la certezza di gareggiare. Ho lavorato a testa bassa atleticamente e sugli sci, cercando di essere più in asse e stare meno arretrato, uno dei miei errori più gravi. Questo momentaneo ventiquattresimo posto mi da’ la forza e la convinzione che ci sono ancora e devo attaccare ora nella seconda. Non mi accontento, voglio finire più avanti in classifica».