Sul podio Confortola e Schieder

Tempo di gigante oggi al Passo Furcia, nel comprensorio sciistico altoatesino di Plan de Corones, con la prima prova tra le porte larghe del Gran Premio Italia giovani 2016.

UOMINI – In pista i maschi: la vittoria è andata all’altoatesino Alexander Prast (1.43.22), su Matteo Confortola (+ 0.65), atleta delle Alpi Centrali tesserato per il Santa Caterina che dopo la prima manche era primo a pari merito con Prast, Terzo l’altro altoatesino Florian Schieder (+ 1.19), quarto Giulio Zuccarini, bolognese trapiantato in Alta Valtellina, quinto Matteo Vaghi dell’ASIVA, sesto Ludovico Piller Cottrer (FVG), settimi Davide Parisi (TN) e Pietro Canzio (VE). Canzio, tesserato per lo Ski College di Falcade, è il primo Aspirante in classifica. Nono Samuel Moling (Alto Adige), terzo dopo la prima manche e  secondo aspirante. A chiudere la top ten Mattia Trulla, veneto dello Sci Club Drago. Terzo Aspirante il diciottesimo assoluto Michael Tedde dell’ASIVA.

Domani si replica con lo slalom valido per il GP Italia.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.