Pozza di Fassa, quinto Tricolore in slalom per Irene Curtoni.

E sono cinque. I Titoli italiani Assoluti per Irene Curtoni in slalom (ne ha vinto uno anche in gigante), l’ultimo arrivato a Pozza di Fassa, sulla splendida pista Aloch (organizzazione Sci Club 2000) in notturna, il 30 dicembre, giusto per chiudere al meglio l’anno dopo l’11esimo posto in Coppa del Mondo a Semmering.

GARA – La valtellinese di Regoledo di Cosio Valtellino, classe ’85, succede a… sé stessa dopo le vittorie a Falcade, Roccaraso, Pozza di Fassa e Monte Pora giusto nel marzo del 2016. “Ieie” rimonta nella seconda manche dopo aver chiuso seconda a metà gara, giovandosi anche dell’uscita di Chiara Costazza, in testa dopo la prima run (fuori pure Manuela Moelgg). Per lei tempo complessivo di 1’46”13. Seconda, sorprendente, ma non troppo dopo i primi punti in Coppa Europa conquistati nelle gare italiane sia in gigante che in slalom, Vivien Insam, 19 anni, Fiamme Oro, in grande rimonta e staccata di 0”99. Terza Nicole Agnelli, anche lei in recupero, a 1”31. Quindi Sara Dell’Antonio e Virginia Sosio.

PAROLA A IRENE – «Non sono completamente soddisfatta della mia gara, perché ho commesso diversi errori, e mi spiace molto per Costazza e Moelgg, le mie compagne di squadra che sono uscite. Prendo la serata come un allenamento. Sono positiva per il futuro perché mi rendo conto che la forma sta crescendo. Titoli italiani ne ho vinti parecchi, e fa sempre piacere. Mi spiace che ci fossero solo 40 partenti, perché tutto sommato, se si vuole davvero migliorare, a queste gare dove arrivano le atlete della Nazionale maggiore si deve partecipare in gran numero».

ECCO LE PRIME OTTO CLASSIFICATE A POZZA DI FASSA

1. Irene Curtoni (Esercito) 1’46″13
2. Vivien Insam (Fiamme Oro) 1’47″12
3. Nicole Agnelli (Fiamme Oro) 1’47″44
4. Sara Dell’Antonio (Fiamme Gialle) 1’48″30
5. Jasmine Fiorano (Esercito) 1’48″34
6. Virginia Sosio (Fiamme Oro) 1’49″74
7. Vera Tschurtschenthaler (Asc Drei Zinnen) 1’49″77
8. Petra Smaldore (Sc Lecco) 1’50″04

 

Altre news

Settembre, mese di elezioni nei Comitati regionali. Nuova assemblea in FVG?

Un mese intenso per le elezioni del rinnovo dei consigli regionali della Fisi. Il 3 settembre si apre a Milano (all’Auditorium Testori del Palazzo Regione Lombardia) e a Roma (nel Palazzo delle Federazioni Sportive) con le assemblee elettive di...

Uk Sport taglia i fondi, gli inglesi della neve tremano e Ryding lancia un crowdfunding

Quale futuro per gli sport invernali britannici? Non roseo, come ha comunicato la stessa GB Snowboard (Federazione) ai suoi atleti. Sci alpino, fondo e nordico paralimpico non sarebbero più ritenuti idonei, dalla UK Sport, per ricevere i finanziamenti del...

Nello skiroom azzurro di Landgraaf

Ore e ore dietro agli sci. Lo fanno sempre, a maggior ragione quando sono in raduno negli skidome, dove il filo si mangia in fretta. Lavoro frenetico per gli skiman, che a volte non hanno avuto neppure il tempo...

Il ritorno di Peterlini: «Tanto, ma tanto lavoro dopo due operazioni»

«Sono tornata». Martina Peterlini ha rimesso gli sci ai piedi nei giorni scorsi. Lo ha fatto dopo un lungo stop, durato quasi otto mesi da quel 16 dicembre dello scorso anno, quando nello slalom di Coppa Europa di Valle...