È andato all’austriaco Roland Leitinger il primo gigante di Pila, valevole per il Gran Premio Italia Senior e Junior. L’atleta del 1991 si è imposto in 1.54.21 e ha lasciato a 6 centesimi il canadese Dustin Cook, con terzo l’americano Kieffer Christianson (1.55.13). Quarto posto per l’azzurro della squadra C Simon Maurberger, con quinto il canadese Ford Swette.

A SORIO IL GPI – La ‘standing’ Giovani del circuito istituzionale è stata vinta dal bresciano dell’Esercito Daniele Sorio, sesto assoluto. Secondo e terzo posto per il Comitato ASIVA con Federico Gariboldi e Matteo Vaghi, dodicesimo e tredicesimo assoluto. Sorio si è anche aggiudicato la classifica Senior, davanti al carabiniere piemontese Antonio Fantino e al secondo Giovani: Federico Gariboldi. 

Domani, sempre sulla Bellevue di Pila, si replica con il secondo e ultimo gigante, valido come GPI Senior.

Articolo precedenteWengen, e' Peraudo il settimo slalomista?
Articolo successivoSt. Moritz non recupera il superG annullato a Bad
Andrea
REDATTORE - Dopo un trascorso da maestro di sci e allenatore, ha deciso di intraprendere un nuovo percorso nel giornalismo e nella comunicazione, unendo la passione per lo sport al lavoro. Dal 2013 collabora con la nostra rivista, occupandosi dapprima del mondo giovanile e di Reparto Corse, passando poi a seguire sul campo anche eventi di Coppa del Mondo, Campionati Mondiali e Coppa Europa. È giornalista e fotografo a tutto campo e porta avanti un'agenzia di comunicazione specializzata nello sport e negli eventi: ciclismo, mountain bike, sport invernali e trail le discipline più seguite.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.