Il podio con Pradal e lo slovacco pari al primo posto

Matteo Pradal, classe 1998, veneto di Conegliano, questa stagione portacolori del sodalzio trentino dello Ski Team Fassa, timbra il gigante FIS NJR organizzato dalla federazione tedesca sulle nevi altoatesine di Pfelders/Plan. Pradal sale sul gradino più alto del podio con lo stesso tempo dello slovacco Matej Prielozny, che rimonta dopo la prima frazione che veceva sempre in testa il veneto. Terzo posto per l’aspirante altoatesino Aron Lunger a 59 centesimi.

Il podio Aspiranti con Dalmasso secondo

QUINTO DALMASSO – Il tedesco Jonas Bolz quarto a 64 centesimi, quindi quinto e secondo Aspirante Giacomo Dalamsso, veneto ed anch’egli in quota al Comitato Trentino, che perde 68 centesimi. Settimo Federico Vietti, Esercito, nono Mattia Cason del Gardena, undicesimo Patrick Van Loon, Trentino – Altipiani Ski Team, tredicesimo Lorenzo Mencaccini Ski Dreams Nidec che ha chiuso davanti a Manuel Poner del Ladinia.

GUARDA LA CLASSIFICA 

PLATINO PRIMEGGIA IN CAMPO FEMMINILE – In campo femminile ad imporsi è Elisa Platino, Merano. Sul podio a 52 centesimi la francese Julia Socquet Dagoreau e terza la tedesca Lisa Marie Loipetssperger a 67. Sesta la veneta del Vallata Feltrina Anna Rech, nona Monica Zanoner Comitato Trentino – Fassa, quindi a chiudere la top ten Elisa Schranzhofer del Kronplatz.

GUARDA LA CLASSIFICA 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.