Decano, senatore. Esperto e navigato. Una guida. Squadra nazionale, gruppo sportivo militare, sci club: 36 anni in prima linea, una carriera infinita per Mauro Baldo, oggi direttore tecnico del Drusciè Cortina e allenatore della squadra femminile categoria junior. Ne ha viste, ne ha fatte, ne ha risolte e vinte, ne ha anche sbagliate. Colpisce la sua passione infinita, quella voglia di essere sempre sul pezzo lontano da polemiche e sterili discussioni. Oggi la sua Vittoria Cappellini si è aggiudicata il Gran Premio Italia di velocità e così ha conquistato la squadra nazionale per la prossima stagione. Baldo l’ha condotta e guidata verso questo successo, un lungo cammino tutto in crescendo e frutto di una dedizione costante. Una vittoria in parte sicuramente sua, ma Baldo ha comunque voluto condividere con altri attori questo risultato. Zero gelosie, cosa non da poco.