Il Monte Pora è una palestra di neve. Nonostante la scarsità di neve naturale, in questo angolo di Alta Val Seriana le piste sono lingue bianche di un manto duro e perfetto per un allenamento efficace. Il Radici, faro della bergamasca, al Pora ha il suo quartier generale. E non solo Radici: tutti i sodalizi orobici scelgono questa stazione per svolgere il proprio lavoro. Eccezion fatta per il lunedì, ogni giorno i tecnici sono presenti con i rispettivi gruppi fra discese fra i pali e addestramento in campo libero. Il Radici è una macchina, un laboratorio, un vulcano: propone una differenziazione di progetti ed obiettivi che lo ha reso solido e vincente. Dall’avviamento, alle categorie tradizionali, dai progetti schiettamente agonistici con all’interno un gruppo di Aspiranti che lotta con vigore per sfondare nell’alto livello a formazioni con una programmazione più light come gli ‘Impara e Insegna’. Una disponibilità totale per gli allenamenti, una stazione su misura ideale per tutti i tipi di training, una dirigenza lungimirante che guarda allo sviluppo della società in maniera indipendente senza perdersi in beghe istituzionali e associative. Il Radici è un’eccellenza del panorama italiano sciistico. Non lo disco io, ma lo registro solamente. Lo dicono i fatti e la storia, figlia del sano pragmatismo bergamasco. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.