Il poliziotto trentino vince lo slalom. Nani quarto, Borsotti settimo

Il poliziotto Andrea Ballerin mette la firma sullo slalom di Jackson Hole, USA, valido per la Coppa nordamericana. L’atleta di ‘interesse nazionale’, dimostra dopo la top venti in Coppa del Mondo in gigante a Soelden, di essere competitivo anche fra le porte strette. Il trentino, quinto dopo la prima manche, è autore di una grande ripresa nella seconda frazione e vince lo slalom americano precedendo di ben 93 centesimi il norvegese Espen Lysdahl e di 1.17 lo statunitense Tim Kelley. Quarto Roberto Nani a 1.48 e sicuramente autore di una prova convincente: il livignasco risale due posizioni dopo la prima manche. Settimo classificato Giovanni Borsotti. Domani un altro slalom Nor-Am.

PAROLA A BALLERO – Entusiasta Andrea Ballerin a fine gara. Ecco cosa ci dice: «Sono davvero soddisfatto, una seconda manche ottima che mi ha regalato questa vittoria. E’ un risultato importante, che mi da’ la giusta carica per affrontare la Coppa del Mondo di gigante di Beaver Creek. Ma intanto penso a domani, c’è un altro slalom Nor-Am».

Ottimo inizio anche in slalom!!! La prima tappa della Nor-Am è mia!! Posted by Andrea Ballerin on Giovedì 26 novembre 2015

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.