Kranjska Gora Live – Penultima gara sul Podkoren per il campione trentino?

Davide Simoncelli recupera tre posizioni e chiude decimo. Il poliziotto di Rovereto è moderatamente soddisfatto dopo la prestazione slovena. Lotta con un problema fisico derivante da valori ematici sballati.

PAROLA A DAVIDE – Eccolo il gigantista azzurro: «Io dico sempre, chi ha il mal di schiena deve conviverci, così io che adesso faccio fatica perchè questi valori sballati e che mi rendono a volte fiacco devo stringere i denti e gareggiare. Mi sembra di avere una marcia in meno è chiaro, ma non voglio stare qui a lamentarmi». Lascia la finish area del Podkoren Davide. Lo fermano i tifosi italiani che hanno raggiunto questo angolo di Slovenia. Gli irriducibili del Sarone ma anche tanti gruppi di giovani che fanno il tifo indistintamente per i nostri ragazzi delle ‘porte larghe’. Bello vedere entusiasmo intorno agli azzurri. ‘Simo’ parla della gara: «Cosa dire…nella seconda sono riuscito a recuperare tre posizioni, la gara è più che discreta. Certo che i distacchi in gigante sono sempre significativi. Il livello di questa disciplina è sempre più alto».

MOLLA O CONTINUA? Simoncelli, per quanto frenato da problemi fisici, riesce a difendersi sempre con onore. Questo decimo posto è di valore. Lo sanno i tecnici, lo sa l’opinione pubblica. Lo sa anche il suo fedele skiman, Gianluca Petrulli. ‘Petru’ passa dal corridoio dei giornalisti che è di fronte alla finish area degli atleti. Basta uno sguardo e un sorriso per capire che entrambi sono contenti per questa piazza. E lo sa anche Simo. Meribel, Assoluti e poi fine delle trasmissioni? Non si sa ancora. Speriamo di no. Non mollare ‘Simo’…