Ninna Quario e Federica Brignone ©Fisi/Pentaphoto

Ninna Quario, ex sciatrice della Valanga Rosa e mamma di Federica Brignone, è risultata positiva al Covid-19. A raccontare quei terribili giorni è stata la stessa giornalista sulle pagine sportive de “Il Giornale”, su cui scrive abitualmente di sci alpino. Quario ha iniziato ad accusare stanchezza e sintomi da febbre una settimana dopo il ritorno di Federica e Davide dalla trasferta di Åre. Qualche giorno di febbre che non scende sotto i 39; Federica diventa infermiera della mamma: cucina, procura le medicine, la obbliga a bere, fino a quando respirare diventa sempre più faticoso e l’unica soluzione è la chiamata al 112. Arriva l’ambulanza che trasporta Ninna all’ospedale Parini di Aosta, dove verrà ricoverata per 5 giorni. Ora Ninna sta bene e «ho voglia di raccontare quello che nelle ultime due settimane hanno saputo solo i miei famigliari e gli amici più cari». Tutto si è risolto per il meglio, Federica e Davide non hanno mai avuto sintomi. A confermarcelo è lo stesso Davide: «Per fortuna tutti bene, anche la mamma è a casa tranquilla». 

RICOVERATO ANCHE CAMOZZI – Anche Ivano Camozzi, altro ex sciatore della nazionale, sta lottando contro il Coronavirus. A parlarne, alle telecamere di La 7, è stata la moglie Carmen: «Aveva la saturazione bassissima, ora è ricoverato da venti giorni».