Intanto il cronometro parla chiaro: Robi va forte

Roberto Nani sta lavorando in vista del primo atto di Coppa del Mondo a Soelden. Il livignasco, che attualmente è il gigantista azzurro più valido, domani raggiungerà con la squadra Moeltall dopo il raduno di Hintertux concluso sabato.

COSA DICE ROBI – Eccolo Nani: «Tre giorni di gigante e uno di slalom a Hintertux. Ora mi aspettano quattro a Moeltall e poi altri tre a Soelden prima della trasferta della gara. In Argentina ho fatto un gran lavoro sui materiali, ora i frutti si sta stanno vedendo. Il cronometro dice che spesso sono davanti, la strada è quella giusta. Ancora qualche giornata di rifinitura e penso di essere al top per la prima gara dell’anno. Mi manca un po’ il confronto con gli stranieri, ma mi sento bene e sono fiducioso».