Moelgg, un piccolo stop. Ma il senatore guarda con fiducia alla stagione

Manfred Moelgg è fermo ai box. Un piccolo incidente in palestra lo ha obbligato a ritentrare anzitempo dal raduno sciistico di Saas Fee. Il senatore di Mareo, 39 primavere, si è procurato una lesione al semitendinoso destro. Niente di grave certo, ma è importante il riposo in un primo momento e non accelerare successivamente il ritorno sugli sci. E’ tornato in palestra il marebbano e anche a pedalare: per la neve sarà necessario aspettare la seconda settimana di ottobre. 

ECCO MANNI – Ci dice Moelgg: «Non è niente di grave, ma devo comunque stare attento a non peggiorare la situazione Stavo andando forte in allenamento, peccato questo piccolo infortunio. Sto lavorando sulle due discipline, anche sul gigante. Soelden? Nulla è stato ancora deciso, non voglio abbandonare il fatto di gareggiare fra le porte larghe. Ho ripreso ad allenarmi a secco e adesso punto a tornare sugli sci fra tre settimane. Prima dello stop, le sensazioni sulla neve erano sicuramente ottime». 

Manfred Moelgg

Altre news

L’avventura di Lara Colturi in Cile raccontata da Daniela Ceccarelli

Lara Colturi è entra nel mondo dei grandi. Si, perchè il circuito Fis è tutto un altro pianeta, è lo sci che conta davvero, è un'altra storia rispetto alla categoria Children. E subito in Sudamerica le prime gare per...

Fisi: Stefano Maldifassi si candida alla presidenza. «Ho in mente una Federazione nuova»

«Pensare e vivere gli sport invernali». Questo lo slogan che chiude un breve video realizzato per annunciare la candidatura in Fisi di Stefano Maldifassi. È ingegnere biomeccanico, cinque volte campione italiano di skeleton e allenatore di quarto livello; Maldifassi...

A La Parva Colturi centra una doppietta in slalom; Tranchina secondo in gara-2

Doppietta in gigante la scorsa settimana, bis ieri e l'altro ieri in slalom. Lara Colturi ha fatto uno-due anche tra i rapid gates di La Parva, dove si sono svolte altre gare Fis. Possiamo dire che in quattro gare...

Marsaglia lotta ancora con entusiasmo: «Conta essere veloci, non l’età»

Matteo Marsaglia non molla, anzi, rilancia. Il romano di San Sicario, trentasette primavere a ottobre, è deciso più che mai per un'altra stagione in Coppa del Mondo. Reduce da un'annata davvero positiva, dove fra le varie prestazioni confortanti ha...